0 Shares 10 Views
00:00:00
12 Dec

Viaggi in Italia, Roma e Milano in testa nel 2009

21 gennaio 2010
10 Views

Secondo Expedia nel 2009, di fronte alla crisi economica e pur di non rinunciare al piacere di viaggiare, molti hanno deciso di riscoprire mete vicine, meno esotiche ma di certo ricche di arte, cultura e bellissimi scenari naturali come poche altre in tutto il mondo, risparmiando negli spostamenti aerei, sostituiti spesso da  auto e treno, sempre più comodo e veloce dopo il lancio delle nuove tratte dell’alta velocità.

In testa alla Top 30 delle destinazioni scelte dagli italiani troviamo, inevitabilmente, Roma; la città eterna non può che guidare la classifica, grazie all’infinito numero di opere d’arte, scorci straordinari e capolavori presenti nei musei e all’aria aperta, a dimostrazione dell’immenso patrimonio storico che caratterizza ogni signolo angolo della città. Il suo fascino senza tempo non poteva non catturare anche i viaggiatori di tutta Europa: la capitale italiana è punto fermo delle prime 10 destinazioni scelte da spagnoli, inglesi e danesi, belga, irlandesi e olandesi mentre è tra le prime 15 nelle preferenze di svedesi, tedeschi, francesi e norvegesi.

A seguire, al secondo posto assoluto nelle preferenze degli italiani, Milano, che nonostante il buon piazzamento è ancora ben lontana da Roma in termini di transazioni effettuate. Comunque, ribattezzata capitale italiana del business e della moda, il capoluogo lombardo è presente in tutte le top 30 dei nove paesi europei presi in esame.

E dopo i grandi classici della vacanza tricolore, il 2009 ha visto crescere le prenotazioni alberghiere per tutta Italia e non solo verso le destinazioni più popolari. Emilia Romagna (6°), Sicilia (7°), Veneto (8°) e Toscana (9°) hanno superato in termini di prenotazioni Firenze (11°), mentre la Campania (12°) si è posizionata meglio di Venezia (15°). Ottimi risultati anche per Piemonte (23°), Liguria (19°) e Puglia (29°), che quest’estate hanno registrato un vero boom di presenze.

Destinazioni italiane e piccoli centri riscoperti anche dagli stranieri all’interno delle rispettive top 30: la Sicilia, amata soprattutto da spagnoli e francesi; il Veneto, molto apprezzato da tedeschi e danesi; la Toscana, richiesta in particolare da danesi, francesi e olandesi; Firenze, prediletta da francesi e spagnoli; Venezia, grande amore di francesi , tedeschi, belga, irlandesi e spagnoli.

Vi consigliamo anche