0 Shares 11 Views
00:00:00
14 Dec

Viaggio in Cina in primavera con Chinasia

9 febbraio 2009
11 Views

Chinasia permette di volare alla scoperta della primavera cinese, con un minitour a Hong Kong, dove fino all’8 marzo è possibile tuffarsi nel caleidoscopio dell’Hong Kong Arts Festival, e un itinerario tra i tesori storici, culturali e ambientali e la nuova modernità delle città-simbolo del Paese.

A Hong Kong per celebrare l’arte: Chinasia firma un mini tour di 8 giorni/5 notti alla scoperta della colorata e caotica metropoli cinese, con 5 partenze a settimana da Roma, possibilità di visite ed escursioni guidate per scoprire i luoghi più belli della città: il Victoria Peak, tra cui è possibile ammirare una tra le più belle baie del mondo, Aberdeen, villaggio di pescatori popolato da migliaia di“boat people, il Victoria District, centro commerciale e finanziario della metropoli, e Repulse Bay con il suo famoso tempo dedicato alle divinità marine.

 

Per chi vola a Hong Kong tra il 6 febbraio e l’8 marzo, inoltre, imperdibile un tuffo nel caleidoscopio dell’Hong Kong Arts Festival (HKAF), tra spettacoli multimediali, di teatro, danza, musica classica con le più celebri orchestre mondiali, jazz e sound esotici come quello del Omar Sosa Afreecanos Quartet.

Partenze giornaliere e quote a partire da 1.180 euro a persona comprensive di voli a/r Roma-Hong Kong, trasferimenti da e per l’aeroporto, sistemazione in alberghi di Turistica, 1° Cat, 1° Cat sup. o Lusso, trattamento di prima colazione all’americana.

Possibilità di prenotare escursioni a Shanghai, Xi’an, Guilin e Pechino,
crociera notturna a Hong Kong, gita a Macao in aliscafo. Il pacchetto offre la massima combinabilità e flessibilità, ideale per viaggi di lavoro e piccoli gruppi.

Primavera cinese, grattacieli e ricami di seta: 15 giorni/12 notti per assaporare profumi e atmosfere della primavera nell’Impero Celeste: da Chinasia un tour che guida alla scoperta dei tesori storici, culturali e ambientali delle città-simbolo del Paese, Chan’an (Xi’an), l’antica capitale, Nanjing (Nanchino), la vecchia capitale, e Beijing (Pechino), la capitale moderna e futuristica in continuo mutamento, e poi ancora le bellezze della Venezia d’Oriente, Suzhou, con i suoi meravigliosi giardini ed i suo ricami di seta, Hangzhou, con  una gita in barca sul lago Xihu e sosta in un antico villaggio per assistere alla lavorazione del te’, e Shanghai, concludendo il viaggio in una delle città più spettacolari dell’Estremo Oriente.

Partenze tutto l’anno con quote da marzo ‘09 a partire da 2.080 euro per persona comprensive di voli con partenza da Roma FCO, voli interni, trasferimenti, sistemazione in albergo per 12 notti, trattamento di pensione completa in alberghi di lusso e 1° categoria superiore (che comprende le prime colazioni all’americana, 4 cene occidentali, 3 cene cinesi, 3 cene con buffet internazionale in albergo, 2 cene-banchetto in ristoranti di lusso a Pechino, Xi’an e Shanghai), un intenso programma di visite ed escursioni, guide locali per ogni visita, una guida nazionale per gruppi di min. 6 persone e l’accompagnatore italiano per min. 15 persone.

Informazioni presso le migliori agenzie di viaggio e presso Chinasia cliccando qui.

Vi consigliamo anche