Viaggio in Russia a Kaliningrad

L’enclave russa di Kaliningrad è un territorio situato la Polonia e la Lituania, affacciato sul Mar Baltico.

Per arrivarci dall’Italia l’aereo è sicuramente il mezzo più veloce, ma gli autobus che partono dalle città tedesche, polacche e lituane sono sicuramente i mezzi più economici e perfetti per dare uno sguardo al paesaggio.

In questo tratto di costa, fatto di lunghe e soprattutto larghe spiagge, il Mar Baltico la fa da padrone ma, a differenza del Mar Mediterraneo, non è invitante, non invita a farsi un bagno e le sue onde non fanno paura come quelle del Pacifico.

La bellezza del Baltico sta nel suo essere romantico, deserto e malinconico.

Sono tre i posti assolutamente da vedere: la stazione di osservazione degli uccelli migratori, dove si può ammirare il passaggio di oche e anatre, la laguna di Curlandia e il monte dello Strega, una riserva naturale situata in Lituania.

La laguna di Curlandia è di una bellezza indescrivibile: una striscia di sabbia, fatta di dune modellate dai venti, che si prolunga tra il mare e la terra e che forma una laguna, dove cresce una flora particolare, circondata da enormi pini che affondano le loro radici nella sabbia.

Nella parte più stretta della lingua si deve passare attraverso una passerrella, mentre in quella più larga ci sono addirittura abitazioni sparse qua e là.

 

Le varie cittadine che fanno parte di questo territorio, come Kaliningrad, la città portuale più importante, ma anche Svetlogorsk e Nida offrono sistemazioni per tutte le tasche e ristoranti affacciati sul mare dove mangiare pesce e specialità locali.

L’antica e gloriosa città di Kaliningrad è celebre anche per aver dato i natali al grande filosofo Emanuele Kant.

Alla fine di questo viaggio avrete voglia di rimanere qui per sempre a contemplare il mare, gli uccelli e a riflettere sul senso della vita…