0 Shares 22 Views
00:00:00
16 Dec

Viaggio in Siria ad ottobre 2009

dgmag - 8 settembre 2009
8 settembre 2009
22 Views

Non un semplice tour alla scoperta della Siria, Paese crocevia tra Oriente e Occidente, ma un viaggio sulle orme di San Paolo la cui missione prese avvio proprio da qui: è questa l’interessante proposta di Rusconi Viaggi.

Visitare la Siria è un’esperienza unica sotto vari punti di vista; questa bellissima terra, colma di tesori archeologici e culturali, non solo conserva le vestigia millenarie di una Chiesa araba e orientale dalla storia ricchissima e poco conosciuta, ma anche perchp tale Chiesa ha un volto vivo e quotidiano che preme per uscire allo scoperto.

La partenza per il pellegrinaggio di Rusconi Viaggi è prevista lunedì 5 ottobre dall’aeroporto di Verona, con un volo speciale Air Italy diretto a Lattakia. All’arrivo, nel primo pomeriggio, incontro con la guida, trasferimento ad Aleppo e sistemazione in albergo.

Il mattino seguente escursione a San Simeone per visitare i resti della Basilica dedicata al Santo Stilita. Al termine rientro ad Aleppo e, nel pomeriggio, tour della città iniziando dal vecchio mercato coperto, poi il quartiere Jdeydeh ed infine la chiesa dei 40 martiri.

Il giorno dopo, visita della Cittadella di Aleppo ed in seguito partenza per Serjillah, una delle più evocative tra le “città morte” disseminate nel nord della Siria. Concluso il pranzo, trasferimento ad Hama con sosta ad Apamea per la visita del suo sito archeologico. Arrivati a Hama si effettuerà una breve visita della cittadina famosa per le caratteristiche norie, le enormi ruote di legno adibite all’irrigazione.
 
L’indomani partenza per il Krak dei Cavalieri per visitare la famosa fortezza crociata, uno dei massimi esempi di architettura medievale militare in Siria. Pranzo in ristorante e proseguimento verso Palmyra, la più antica città carovaniera del Paese.

Durante il quinto giorno visita della città, conosciuta anche come la Regina del deserto. Situata sulla rotta tra la costa mediterranea e l’Eufrate, Palmyra conserva numerose testimonianze del suo antico splendore: il tempio di Baal, il colonnato, il teatro, il senato e le tombe. A conclusione della giornata trasferimento a Damasco e sistemazione in albergo.

La giornata seguente è interamente dedicata alla visita della capitale siriana: la Moschea degli Omayyadi (meraviglia dell’architettura islamica), la cappella di S.Anania (dove S.Paolo riebbe la vista) e i vecchi “souks”. Il pomeriggio verrà riservato invece alla visita del Museo Nazionale.

La mattina successiva partenza per la visita del convento greco-ortodosso di Seydnaya. Si continua quindi per Maalula, villaggio dove ancora oggi si parla l’Aramaico, la lingua di Gesù. Visitato il Monastero di San Sergio, si prosegue verso Mar Moussa, sede di un antico Monastero dedicato a San Mosè l’Abissino, situato tra le montagne a nord di Damasco e caratterizzato da 350 scalini che permettono l’accesso al Monastero. La chiesa principale del complesso conserva preziosi affreschi risalenti all’XI e al XII secolo d.C. La giornata si conclude con l’arrivo a Lattakia e la sistemazione in albergo.

La mattinata dell’ottavo giorno viene lasciata a disposizione per poter, ad esempio, effettuare un’escursione facoltativa a Ugarit. In seguito trasferimento in aeroporto e rientro in Italia nel pomeriggio.

Per questo itinerario con partenza il 5 ottobre, Rusconi Viaggi propone quote a partire da 1.290 euro a persona per un soggiorno di 8 giorni e 7 notti presso strutture 4 stelle in camera doppia con trattamento di pensione completa.
Il prezzo comprende il volo speciale in classe economica, tasse aeroportuali, trasferimenti, visite, ingressi ed escursioni (come da programma) con guida locale parlante italiano e visto d’ingresso.

Maggiori informazioni a questo indirizzo.

Loading...

Vi consigliamo anche