Viaggio sulle Ande, a Mérida

Mérida si trova in mezzo alle Ande venezuelane, ai piedi della Sierra Nevada. 

E’ circondata da montagne e torrenti impetuosi, un ambiente perfetto per camminare, praticare ogni tipo di sport e stare all’aria aperta. In più qui è sempre primavera e il sole splende tutto l’anno (a parte qualche acquazzone ogni tanto). 

Ma basta salire un po’ sulle montagne per ritrovarsi in pieno inverno, così come basta scendere la valle per piombare in una torrida estate.

Insomma a Mérida c’è un clima ideale per praticare qualunque tipo di sport: mountain bike, rafting, kayak, passeggiate a cavallo e fare trakking in montagna, tutte cose decisamente avventurose. Potrete scendere in bici la valle del Rio Negro, passando per foreste e cascate impetuose o scendere in gommone le rapide del Rio Doradas, o ancora camminare lungo sentierini stettissimi a strapiombo. A parte la meravigliosa natura che la circonda,

Mérida è una bella città, con un centro storico di edifici in stile coloniale, tra cui la famosa cattedrale (una delle più antiche del Venezuela), l’università e la piazza dedicata a Simon Bolivar.

L”attrazione maggiore è però la teleferica: la funivia più lunga al mondo che dalla città porta al Pico Espejo a 4600 metri di altezza. Da qui poi si parte per le escursioni in alta montagna.

Mérida è una città è molto verde con numerosi parchi (il più famoso è quello di Los Chorros de Milla, le cascate di Milla) molto curati con cascate e giardini fioriti.

Mérida è il posto ideale per chi ama l’avventura, ma anche per chi semplicemente ama vivere all’aria aperta e fare ogni tipo di sport.