0 Shares 12 Views
00:00:00
12 Dec

Arriva Virgilio e per il meteo è l’ultimo anticiclone di luglio 2012

16 luglio 2012
12 Views

Minosse è andato via portandosi dietro l'ultima ondata di caldo estremo e insopportabile per questo periodo e lasciando spazio ad una ondata di aria più fresca che arriva direttamente dall'Atlantico e che caratterizzerà i prossimi giorni prima di lasciare spazio ad una nuova ondata di caldo.

Al Nord è previsto un calo delle temperature che scenderanno anche di 7° portando temporali e grandinate sul Triveneto e sull’Emilia Romagna: non si tratta di fresco ma di temperature che tornano nella media stagionale e che vengono leggermente mitigate dalla pioggia.

Diversa la situazione al Sud dove le temperature non si abbassano molto ma scompare l'umidità che ha causato problemi nei giorni scorsi.

Il cambiamento sarà però solo momentaneo perché intorno alla metà di questa settimana arriverà in Italia un nuovo anticiclone che è stato già chiamato Virgilio, ovvero colui che cacciò Minosse.

Virgilio porterà caldo meno afoso ma comunque intenso anche se sulle coste il venticello aiuterà a sostenere le ondate bollenti che caratterizzeranno tutta l'ultima parte di luglio.

In tutta Italia fino al 21 luglio le temperature saranno di minimo 34° ma, sorpresa delle sorprese, domenica 22 dalla Finlandia arriverà un nucleo di aria fresca che potrebbe far respirare un pochino anche nelle grandi città e che dovrebbe durare fino al 26 dello stesso mese.

Prima del 22 luglio si registreranno però temperature molto alte ovunque: a Milano si arriverà ai 32°, a Venezia a 33°, a Roma e Napoli a 35° nonostante l'aria sarà meno afosa rispetto alle settimane passate e sulle coste si respirerà.

Dal 27 al 31 luglio di nuovo alta pressione con sole e temperature altissime che arriveranno tranquillamente a 34° per traghettarci verso un agosto 2012 che potrebbe essere incerto dal momento che luglio è stato più caldo di quel che si pensava rendendo le vacanze di chi è potuto partire un vero toccasana.
 

Vi consigliamo anche