0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

Week end a Maratea per il 25 aprile e 1 maggio

dgmag - 16 aprile 2009
16 aprile 2009
15 Views

Parte all’insegna della gastronomia la nuova stagione della Locanda delle Donne Monache, il relais de charme ricavato dall’antico convento delle monache visitandine nel centro storico di Maratea.

Il Sacello, ristorante dell’albergo, ospita tre appuntamenti da non perdere con i sapori del territorio lucano: menù tra terra e mare rivisitati dal talentuoso chef Nello Razzano. Cucina d’autore e cornice ad alta suggestione: arroccata tra mare e colline la terrazza del ristorante regala un panorama unico sulla città antica con vista sul monte San Biagio e il mare all’orizzonte.

25 aprile ore 20 : Finger food e bollicine
Deliziosi appetizer e bollicine, per una light dinner sofisticata ma informale. L’appuntamento è al tramonto, si pasteggia in terrazza a bordo piscina, con lo sguardo verso le colline e il borgo medievale. Lievi note jazz in sottofondo. Per gli ospiti, il raffinato buffet ideato dallo chef Nello Razzano che sceglie i migliori ingredienti del territorio e li rivisita in chiave contemporanea: sfiziosi finger food a base di pesce freschissimo, sashimi mediterraneo, rinomati salumi e formaggi del territorio e alternative vegetariane, tutti in abbinamento con le migliori bollicine.
Costo a persona: 25 euro

01 maggio ore 20 : Pasta & Vini
Pasta e vini, degustazioni in piatto ma anche nel bicchiere con assaggi di primi saporiti, in abbinamento alle bottiglie del territorio. Cucina a chilometro zero con ingredienti del luogo selezionati e rigorosamente di stagione, pasta tipica fatta a mano come le strascinate, le lagane o i cavatelli, accompagnate da delizie da trovare solo in Lucania come i peperoni cruschi. Da bere ottimi vini, in primo piano i rossi locali: l’Aglianico del Vulture Doc, il Terre dell’alta Val d’Agri Doc, il Matera Doc e il Grottino Igt.
Lo chef Nello Razzano promette sorprese, perché se la materia prima è del luogo, l’ispirazione e la creatività viaggiano lontano per esaltare i sapori e stupire i palati. Costo a persona: 30 euro

16 maggio ore 20: Degustazioni Carni
Grigliata di primavera, sulla terrazza della locanda: carni freschissime dagli allevamenti locali, che ancora praticano l’antica tradizione della transumanza. Gli animali pascolano liberamente e seguono gli storici sentieri del bestiame nutrendosi delle salubri erbe spontanee. I mangimi naturali e il movimento rendono la carne magra, tenera e molto saporita, perfetta da gustare con una leggera grigliatura, da arricchire solo con erbe aromatiche ed ottimo vino. Barbecue all’italiana e porzioni assaggio per imparare a distinguere le diverse carni e le cotture proposte da Il Sacello. Per contorno, verdure di stagione: sapori essenziali, mai troppo elaborati, da riconoscere all’istante. Costo a persona: 35 euro

Loading...

Vi consigliamo anche