Zagabria, capitale della Croazia

Zagabria, capitale della Croazia e cuore della vita politica, economica e culturale del paese, è una città bellissima e molto diversa dal resto della nazione. 

Situata in un punto d’incontro tra l’Europa occidentale e quella dell’est, è molto simile a una città del centro Europa dove si respira la tipica atmosfera mitteleuropee: infatti è pulita, elegante e signorile, con molti edifici di architettura classica e barocca e numerosi parchi e giardini pubblici.

Il centro storico della città è diviso in due parti, collegate tra loro tramite una funicolare: la Città Alta (Gornji Grad) che corrisponde alla zona più antica di Zagabria, dove si trova la Cattedrale dell’Assunzione, la chiesa più importante della città e la Città Bassa (Donji Grad) dove è concentrato il maggior numero di musei e gallerie d’arte, come il Museo Mimara, tra i più belli d’Europa.

Entrambe sono chiuse al traffico, l’ideale per girare a piedi, andando su e giù per le strade e riposandosi in qualche bar o su qualche tranquilla panchina di un giardino…

Da non perdere il mercato dei fiori, a Piazza Preradovica, ritrovo di molti artisti, dai giocolieri, ai musicisti, ai pittori. Inoltre Zagabria è giovane e vitale, piena di locali e di iniziative notturne di ogni tipo e per tutte le tasche.

 

Anche per quanto riguarda il dormire offre varie possibilità, compreso qualche ostello. La cucina locale è buona, influenzata dalla vicinanza con l’Ungheria e con l’Austria, è basata soprattutto su un sostanzioso piatto di carne, il gulasch, accompagnato sempre dalle patate.