Elton John visibilmente emozionato durante l’esibizione in onore di George Michael

A legare i due cantanti era una lunga e profonda amicizia.

La morte di George Michael ha scosso non solo i suoi fan ma anche molte celebrità, tra cui gli amici di sempre Mariah Carey ed Elton John. Quest’ultimo, in particolare, aveva stretto, nel corso degli anni, un rapporto di profonda amicizia con l’ex cantante degli Wham!.

Elton, in questi giorni in tour negli Stati Uniti, ha tenuto un concerto nella cornice di Las Vegas, durante il quale ha voluto tributare Michael, proponendo una splendida cover di “Don’t let the sun go down on me”. I due, in passato avevano duettato cantando lo stesso brano: l’occasione, al tempo, fu un concerto all’Arena di Wembley. Era il 1991.

Stando a quanto dichiarato dai presenti, Elton era visibilmente emozionato e, a un certo punto, le lacrime hanno iniziato a scorrere sul suo viso. L’artista al termine dell’esibizione avrebbe dato le spalle al pubblico, tremante. A rendere ancora più doloroso il momento, sullo schermo è stata proiettata una foto di George Michael. Durante la canzone Elton ha detto “Quanto vorrei che George fosse qui con me, a cantare, su questo palco.”.

Sembra davvero che Elton sia stato profondamente colpito dalla morte del suo caro amico e questo tributo ha messo in chiaro quanto il loro rapporto fosse stretto. Con la speranza che Elton possa quanto prima passare questo brutto momento, noi ci stringiamo attorno a lui a piangere la morte di una delle stelle più brillanti che la musica pop abbia mai conosciuto.

[Foto: L’Huffington Post]