Arriva Goat Simulator: Goatz per Androis e iOS

Atteso dai fan di Goat Simulator, da domani sarà disponibile su iTunes e Google Play lo spin-off del famoso gioco, fra non sense ed horror

Un classico che torna quello di Goat Simulator. Da domani 6 maggio sarà disponibile per sistemi Android e IOs, lo spin-off del fortunato gioco con la capra: si chiamerà stavolta Goatz e conta di appassionare moltissimi cultori della saga, ma non solo, sin dalla vigilia dell’uscita del gioco per dispositivi mobile.

Nella nuova versione, la parodia del simulatore di capra – di genere classico horror e che piace per i suoi non-sense –  prevede una mappa e alcuni personaggi come zombie e docili caprette che saranno proiettate in un sistema dove nulla ha un perché, dove sarà possibile creare di tutto in un sistema di craft con pochi limiti e in cui scenari apparentemente comuni ed usuali saranno invece lo fondo di improbabili avventure per l’esemplare dalle sembianze innocenti. Sarà poi la propria abilità nel gioco a far sfoderare un’insperata astuzia oltre che una padronanza di armi di vario tipo all’animale, strategie notoriamente non proprie ad una capra.

Tutto sempre prendendosi cura ogni 5 minuti della piccola protagonista, con spuntini vari tra cui ovviamente anche terrificanti ma succulenti zombie a disposizione. Un’atmosfera dunque spettrale ma anche paradossale fa da sfondo alle avventure della tenera capretta che, nella nuova produzione della Coffee Stein Studios, gli ideatori di Goatz, ha nuova vita e si preannuncia già molto fortunata.

Il gioco erede di Goat Simulator basato su moltissimi paradossi ma dal risultato esilarante si potrà trovare su iTunes e su Google Play tra meno di 24 ore e potrebbe aggirarsi intorno all’equivalente di 4,99 dollari, il suo prezzo ufficiale.

[foto: Mobileworld.it]