FIFA 15: guida video e trucchi per realizzare le finte migliori

FIFA 15 offre molteplici finte, alcune più utili di altre, altre meno. Seguite passo passo la nostra videoguida per apprendere le finte più utili sia online che contro l'IA del computer!

FIFA 15 non ha di certo bisogno di nessuna presentazione. Da anni il gioco sportivo più comprato su console, è il videogioco di calcio che più si avvicina ad un concetto di sport simulato. Troppo lontano PES, che uscirà solo a novembre, e che difficilmente riuscirà a spodestare il Re dal suo trono di milioni di copie vendute. Più tecnico che arcade, FIFA 15 è una simulazione di calcio a tutti gli effetti, resa ancora più realistica in questa nuova edizione in cui sono state curate con molta dedizione ancora di più la fisica della palla e il comportamento dei portieri.

Ultimo ritocco, ma non meno importante, è quello apportato alle finte in gioco, rese più difficili nell’esecuzione ma di cui ne è stata aumentata l’efficacia. Un utilizzo sapiente ed un’esecuzione repentina, possono più di una volta farvi superare il difensore, mettendo la vostra squadra in superiorità numerica e quindi crearvi la possibilità di creare delle minacce importanti per il vostro avversario.

Tutto ciò acquista esponenzialmente valore se si parla del gico online e, soprattutto, quello che riguarda Ultimate Team, dove le statistiche dei giocatori sono accentuate per rendere l’esperienza di gioco meno tattica e più dedicata all’azione. Ci sono giocatori dotati di buona capacità di dribbling, come Cuadrado ad esempio, che se ben utilizzati possono veramente creare scompiglio nelle difese avversarie soprattutto contro quei difensori che, seppur forti, hanno poca velocità e dunque tendono a perdersi l’attaccante negli sprint a bordo linea.

Ed è proprio su questo che oggi vi proponiamo la nostra videoguida. Nel video in calce che vi proproniamo qui sotto, vi mostreremo come eseguire le finte in modo perfetto, al fine di saltare il difensore e creare superiorità numerica.

Alcune finte, come lo Spin ad esempio, richiedono cura e velocità di azione. Se così non fosse, infatti, premendo la levetta male o troppo lentamente, l’attaccante rischia di perdersi il pallone perché recepisce il comando di allungarlo verso l’esterno e non quello di eseguire la finta.

Dunque, il nostro consiglio è quello di provarlo molte volte in allenamento, al fine di interiorizzare quei meccanismi di decimi di secondo che servono per eseguire al meglio la finta selezionata. Per il resto, non si tratta che di passione, sudore, allenamento e, perché no, anche di un pizzico di fortuna.

Non andate troppo lontano se volete continuare a conoscere segreti sul mondo di FIFA 15!

[Fonte: Games.it, Kazooie94]