Finalmente svelati i nuovi Nintendo New 3DS!

Nintendo ha svelato le sue due nuove console portatili. Più potenti delle loro precedenti, ce la faranno a rivoluzionare il mercato del mobile gaming?

Nintendo presenta al pubblico i due gioielli: New Nintendo 3DS e New Nintendo 3DS XL, insieme alle due versioni tantissime sono le novità delle due console portatili.

Che Nintendo navighi in cattive acque finanziare è cosa risaputa. Che Wii U non riesca a trainare il mercato della grande N, anche. Proprio per questo, Nintendo ha deciso di focalizzare ogni stilla di forza finanziaria rimasta per tentare di portare ancora più in là un mercato che fino ad ora le ha fruttato parecchio: quello delle console portatili. Con oltre 45 milioni di pezzi venduti, il Nintendo 3DS è la console portatile più venduta al mondo, l’unica ancora che riesce a generare profitti e non perdite in casa Nintendo.

Proprio per questo Miyamoto ha tentato un rilancio della stessa, sperando che possa vendere ancora di più andando a svecchiare una console “vecchia” di tre anni, rendendola ancora più appetibile sia per chi ne ha giù una, sia per chi ancora non ce l’ha. La nuova console si chiamerà New Nintendo 3DS e verrà commercializzata a partire da ottobre 2014 in Giappone, mentre in Europa e in America ancora non si hanno date ufficiali di uscita. E’ stata presentata in due versioni, quella standard e quella XL, in pratica come le console dell’attuale generazione. Ma andiamo a vedere meglio cosa cambia.

new nintendo.jpg1Estetica e pulsanti. New Nintendo 3DS anche se apparentemente somigliante all’attuale 3Ds, avrà una diversa ergonomia. E’ stato aggiunto, infatti, un piccolo tasto che funge da analogico circolare proprio sopra ai quattro pulsanti principali (colorati per l’occasione con i quattro colori uguali a quelli del mitico Super Nintendo). Inoltre, sono stati aggiunti altri due nuovi tasti dorsali che rendono questo New Nintendo 3Ds a tutti gli effetti funzionale come se all’attuale 3DS vi sia collegato un Circle Pad Pro.

Al livello hardware. Anche qui, New Nintendo 3DS ha novità e potenza da vendere. Nintendo, infatti, ha promesso un upgrade importante della CPU che velocizzerà di molto l’esecuzione di giochi e programmi. Una maggiore potenza di calcolo, inoltre, permetterà lo sviluppo di giochi appositi con grafica e prestazioni migliorate. Altra importante miglioria, almeno su carta, sarà il fatto che New Nintendo 3DS monterà un nuovo display 3D che permetterà a chi gioca di non avere fastidiosi sdoppiamenti di immagine nel momento in cui si muove, anche di poco, lo schermo della console. Una novità che, se funzionante, risolverà molti dei problemi dell’attuale console. Per finire con il reparto hardware, New Nintendo 3Ds monterà un sensore NFC (Near Field Communication) e cioè sarà possibile far interagire la console con le nuove statuine Amiibo di prossima produzione Nintendo. Fotocamere migliori, un Wi-Fi intelligente ed un sensore di luminosità dello schermo, vanno a completare il quadro per la nuova nata di casa Miyamoto. new nin3

Tutto il resto non è noia. New Nintendo 3Ds promette ancora più ore di divertimento. Il problema fondamentale dell’attuale generazione di 3DS è la misera durata della batteria. Con l’implementazione di nuove batterie, Nintendo promette di guadagnare fino ad un massimo di un paio d’ore in più di gioco su entrambe le console (si parla di autonomia dalla 3 alle 7 ore massimo in condizioni ottimali). Come dimensioni e peso, i nuovi arrivati saranno pressappoco gli stessi e ciò che cambierà (anche se ininfluente) sarà il passaggio a carte memoria Micro SD. Nintendo ha promesso diversi accessori, tra cui una comoda dock-station che ricarica la batteria e tantissime cover intercambiabili che permetteranno di poter cambiare scocca al New Nintendo 3Ds quante volte si vuole, senza essere obbligati a smontare un solo pezzo della console. Per quello che riguarda il prezzo, infine, sembra che siano stati confermati (sempre per il mercato giapponese, ricordiamolo) .

Che New Nintendo 3Ds sia o meno un grande salto avanti, solo il tempo ce lo potrà dire. I presupposti per fare bene ancora una volta ci sono tutti, ora bisogna aspettare una prova “su strada” di questo nuovo gioiellino Nintendo. Per i più impazienti, vi lascio con il video ufficiale di presentazione della console. Preparatevi prima di guardarlo, perché vi lascerà a bocca aperta.

[Fonte video: Nintendo]