GTA 5 – La nostra recensione

Rockstar si presenta ai blocchi di partenza con GTA 5, un apparente capolavoro. Sarà veramente così? Ecco la nostra recensione

Genere: Azione

Uscita: 17 settembre 2013

Piattaforme: PS3, PS4, Xbox 360, Xbox  One

Prezzi e link per l’acquisto: 54,80 – 59,99 euro su Amazon.it                :

In breve: un gioco immenso sotto tutti gli aspetti

Cinque anni di progettazione e oltre duecentocinquanta milioni di dollari investiti in questo progetto , hanno reso GTA 5 uno dei titoli più attesi della nostra generazione di console. Presentato come un mondo vastissimo, GTA 5 è stato presentato come un mondo che a tratti vive di vita propria. E’ veramente così? Leggete la nostra recensione.

Giocando a GTA ci troveremmo a vestire i panni di tre diversi personaggi. Avremo Micheal, un uomo di mezza età che vive una vita apparentemente tranquilla e lontana dal crimine; Trevor, un violento pazzoide che vive lontano dalla civiltà, sperduto in un deserto lontano; e Franklin, un ragazzo di colore che come sogno ha quello di guadagnare un mucchio di soldi, lecitamente o illecitamente che sia, per poter dire di essere entrato nella società che conta. Tutti e tre hanno caratteristiche psicologiche ben diverse e la storia trarrà a piene mani dalla personalità e dal background di ognuno di essi. Preparatevi dunque a colpi di scena improvvisi, tradimenti inaspettati e difficili scelte da prendere.

Il mondo di GTA è spietato sì, ma non è altro che il pallido riflesso della nostra società moderna, guidata dal denaro e dagli interessi delle grandi industrie. Non vi scandalizzate quindi se dovremmo lottare contro i poteri forti o le immense lobby americane. GTA è violento sì, ma quasi mai lo è in insensatezza. gta 1

Micheal, Trevor e Franklin si troveranno a girare per le strade di Los Santos che altro non è che la rivisitazione della città di Los Angeles, con tanto di Hollywood e Santa Monica riprodotti nei minimi particolari. L’aria che si respira è quella di una città viva, differente in ogni suo quartiere, differente in ogni persona che si incontra per strada. Incredibile il traffico, ricreato anch’esso nei minimi particoalari. Rimanere fermi ad un semaforo verde stimolerà le ire degli altri automobilisti che cominceranno a suonare e ad inveire verso di noi.

La stessa sorte ci spetterà se passeremo con il semaforo rosso: passanti e automobilisti ci aggrediranno verbalmente ad ogni nostra infrazione stradale. Cioè che ci ha impressionato veramente di GTA è il gameplay che è stato ancora più affinato rispetto alle edizioni precedenti, sopratutto nella sua componente shooter. Ora i comandi sono più veloci ed immediati ed il sistema di coperture reso assai più accessibile. Ci troveremo in degli scontri a fuoco dinamici e adrenalinici, dalle sorti mai stabilite a priori. Sarà anche possibile dal menù disattivare il puntamento automatico, cosa che aumenterà il grado di sfida a chi si sentirà più coraggioso.

Altra innovazione nel gameplay è la possibilità do switchare da un personaggio all’altro in mezzo all’azione. Facendo questo, il giocatore potrà posizionare i tre personaggi in punti diversi e controllarli quando più ne riterrà il momento. Mentre un personaggio non è controllato dal giocatore ma dalla CPU, esso continuerà a comportarsi normalmente, senza ledere alla credibilità del gameplay nella missione in atto.

gta

Apriamo una parentesi, spezzando anche una lancia, alla modalità di guida. Principalmente improntata sull’arcade, lo stile di guida dei veicoli in GTA è stato molto migliorato rispetto al passato. Danni ed incidenti sono stati molto curati, rendendo gli inseguimenti in auto una vera e propria sfida. Andando a sbattere contro un muro o contro un’altra macchina avrà effetti diversi sulla carrozzeria e ci saranno volte che il veicolo sarà inutilizzabile da subito, magari dopo un forte impatto. Inoltre, ogni veicolo acquisito, sia in maniera legale o meno, sarà possibile modificarlo, potendo ad andare a cambiare sia l’estetica sia le prestazioni del motore.

Dovete sapere che nel mondo di GTA sono sparse un po’ dappertutto moltissime missioni secondarie in cui sarà possibile fare delle gare in auto e scommettere dei soldi. Sempre parlando di veicoli e di oggetti, Grand Theft Auto V offre la più grande scelta di armi e veicoli dell’intera serie. Non parliamo solo di automobili, camion, carri attrezzi o moto, ma parliamo soprattutto del resto, e cioè di molte imbarcazioni tra cui offshore e barche a vela, o altrettanti velivoli come jet ed elicotteri. Sarà possibile acquistare tutti questi mezzi supplementari e per farlo bisognerà possedere un hangar o un garage e poi acquistarli liberamente, attraverso un palmare in dotazione a tutti i personaggi. Un palmare che sarà utilissimo in molti momenti della storia, in cui dovremmo interagire con gli altri personaggi della storia. Tramite esso potremmo contattarli chiamandoli o rispondere a mail e messaggi in cui ci propongono dei nuovi lavori.

Per concludere, nulla da ridire sul comparto audio, curatissimo nelle molteplici stazioni radio che potremmo scegliere mentre si è alla guida, e ai doppiaggi, perfetti in inglese e sottotitolati in italiano.

Le nostre considerazioni 

Con questo GTA 5, Rockstar ha creato un vero e proprio capolavoro pronto a restare nell’immaginario videoludico moderno. Immenso, completo, dinamico e dissacrante, Grand Theft Auto V è un perfetto esempio di videogioco in mainstream che rasenta la perfezione del genere. Potete comprarlo subito qui e ricordate: una volta entrati a Los Santos, difficilmente ne uscirete tanto presto.