Pes 2015: il trailer di lancio, i dettagli e le differenze con Fifa 15

Il nuovo capitolo della saga calcistica Konami, Pes 2015, promette scintille, soprattutto per quanto riguarda le versioni per console di ultima generazione

Sarà l’anno buono? Come ogni stagione, Pes 2015 si ripresenta con il suo trailer di lancio, che inizia a svelarne dettagli e soprattutto differenze con Fifa 15, il rivale di sempre nella guerra videoludica che ha come tema il calcio sulle principali console.

Negli ultimi anni, la simulazione di Electronic Arts ha piazzato un deciso sorpasso su quella prodotta da Konami che aveva dominato l’alba degli anni zero. Ora però, con il capillare lavoro svolto dalla software house giapponese in particolare sulla versione per le console di nuova generazione, le carte in tavola potrebbero di nuovo cambiare.

Con l’uscita del trailer ufficiale di Pes 2015, si capisce come l’attenzione per i dettagli che aveva fatto la fortuna dei primi capitoli della saga di Pro Evolution Soccer, sia stata di nuovo portata al centro della scena da Konami. Nel trailer, il testimonial ufficiale del gioco prende il volto di Mario Gotze: asso del Bayern Monaco e, particolare assolutamente da non sottovalutare, autore del gol che ha deciso gli ultimi Mondiali di calcio brasiliani, regalando nella finalissima il titolo alla Germania contro l’Argentina.

PES-2015-trailer dettagli

Graficamente, i dettagi sulle maglie dei calciatori, le evoluzioni e le sequenze in primo piano lasciano intravedere, pur trattandosi solo di un trailer ufficiale, il gran lavoro svolto da Konami, che vuole però vincere la battaglia con Fifa 15, finalmente, sul piano della giocabilità e sull’accuratezza della simulazione. Una grande novità sarà rappresentata dall’aumento delle licenze. Oltre alla presenza, consueta, dei marchi ufficiali di Champions League ed Europa League, fanno il loro esordio i campionati di seconda divisione, con licenze ufficiali per la Liga Adelante spagnola e la Ligue 2 francesce, e non ufficiali ma con nomi di squadre e giocatori reali per quanto riguarda la Championship inglese e la Serie B italiana.

Bisogna sottolineare come per rendere Pes 2015 una simulazione davvero all’altezza, Konami abbia rinunciato a restare al passo con i tempi d’uscita del gioco, concedendo a Fifa 15 più di un mese di vantaggio sull’uscita ufficiale del gioco. Per Pes 2015 si è puntato su un’intelligenza artificiale della squadra avversaria decisamente migliorata: anche l’accuratezza delle animazioni dei giocatori vira decisamente verso un aspetto simulativo, anche se chi ha giocato alla versione demo assicura che l’anima più ‘arcade’ di Pes resti preponderante anche in questa versione 2015.

Il trailer di lancio e l’analisi dei dettagli e delle differenze con Fifa 15 mostrano comunque un gioco che promette di stupire in positivo, almeno per quanto riguarda le versioni per Playstation 4 e Xbox One.

Vota il nostro sondaggio!