Ultra Street Fighetr IV disponibile ora su PS3 e Xbox Live!

L'evoluzione del picchiaduro è finalmente arrivata e da ieri è possibile scaricarla su Xbox 360 e PS3: ma ne varrà veramente la spesa?

Sono circa 23 anni che milioni di giocatori si massacrano i polsi, le dita e le nocche sui pad di mezzo mondo. Combattimenti frenetici, personaggi impressi a lettere di fuoco su ogni retina che vi si possa poggiare, hanno fatto della saga di Street Fighter il picchiaduro per eccellenza. Rinnovatosi negli anni più volte, è arrivato alla sua quarta edizione, con Street Fighter IV, nel 2010 riscuotendo un successo degno della sua seconda leggendaria edizione. Cavalcando l’onda dell’entusiasmo, Capcom ha rinnovato per ben tre volte questa stessa edizione fino ad arrivare alla sua versione ultima : Ultra Street Fighter IV.

Una precisazione. Ultra Street Fighter non è un titolo stand alone. Per giocarci, infatti, bisogna avere una copia del gioco Street Fighter IV o Super Street Fighter IV. L’edizione in disco, sarà disponibile a partire solo dall’8 agosto ad un prezzo comunque competitivo, e cioè 29.90 (prezzo Amazon) e racchiuderà al suo interno Super Street Fighter IV e l’aggiornamento Ultra Street Fighter IV. Al momento, l’aggiornamento per far diventare il Super in Ultra, si trova sul Playstation Store e sull’Xbox Live a 14,99 euro.

Nuove botte da orbi? Ora la domanda è una sola ed è se valga la pena o no acquistare questo nuovo, particolare, oggetto di gioco aggiuntivo. Ciò che USF IV aggiunge all’esperienza videoludica è un ritocco del roaster di partenza con cinque nuovi personaggi, nuovo bilanciamento di alcuni di essi, l’introduzione di una nuova meccanica di combo e di ultra combo ed, infine, molti altri vestiti selezionabili per i lottatori già presenti nel roaster originale.

Chi c’è di nuovo? La novità più succulenta sono di certo i 5 nuovi personaggi inseriti: Decapre, Hugo, Rolento (già visto in SF Alpha 3 per PSP), Elena e Poison. Dalle prime prove giocate, sono tutti e cinque ben bilanciati al punto che nessuno di essi apporta sostanziali sbilanciamenti all’interno del gameplay. Discorso diverso, invece, va fatto per Decapre, sosia di Cammy, ma che utilizza delle nuovissime combo mai viste prima basate sul teletrasporto. Inutile dire che assieme a Hugo (gigante fuori scala, lento ma potentissimo), sono i due personaggi più divertenti da utilizzare tra i cinque.

Lo compro, non lo compro, aspetto che s’abbassa di prezzo. Ultra Street Fighter IV non aggiunge molto di più al vecchio e rodato Street Fighter IV, se non alcune marginali ma peperine aggiunte. Probabilmente ogni fan della serie si sentirà in dovere di possederlo, a maggior ragione del buon lavoro di bilanciamento che Capcom ha fatto soprattutto sul competitivo online. Per tutti gli altri che già posseggono Super Street Fighter, magari in Arcade Edition, l’acquisto è del tutto opzionale e basato sui propri gusti personali. Certamente Ultra Street Fighter IV è una piacevole aggiunta, ma non un acquisto obbligato. In attesa di quello che sarà un quinto capitolo che molti fan della serie stanno chiedendo a Capcom, per chi vuole, tra un Hadouken e uno Shoryuken, sarà possibile scendere di nuovo in strada a menare la mani. In versione Ultra stavolta.

[Fonte video: GameSpot]