Top

Watch_Dogs finalmente esce in Italia

Dopo mesi di attesa e di contraddizioni esce in tutta Europa Watch_Dogs, ultima fatica di Ubisoft. Ma sarà veramente all'altezza delle aspettative?

Dopo mesi di rinvii, smentite e conferme, esce finalmente in Italia Watch_Dogs, titolo multipiattaforma, sviluppato e distribuito da Ubisoft Montrèal. Vediamo se si tratta veramente del capolavoro che in tanti aspettavano.

Chi in vita propria non ha mai desiderato essere Mark Zuckerberg o Bill Gates? Avere apparecchiati davanti a sè milioni e milioni di dati sensibili, di foto private, di video, ed esserne l’unico custode, master server di ciò che potrebbe consacrare o condannare migliaia di persone? Di certo non io che scrivo questo articolo, ma Aiden Pearce forse sì. Ma chi è Aiden Pearce?

Aiden Pearce è il protagonista, appunto, di Watch_Dogs, gioco multipiattaforma edito da Ubisoft Montrèal. Cybervigilante e hacker professionista, egli può raggiungere, grazie al suo smartphone, qualunque apparecchio connesso ad internet. Il suo scopo è la vendetta verso un gruppo di persone che ha ucciso sua nipote. Mettendo i suoi cyberpoteri al servizio della sua missione, Aiden si troverà a girare per Chicago in cerca degli assassini, sfidando la malavita organizzata e la polizia stessa, non troppo convinta della buonafede del nostro protagonista. Presentato come la rivoluzione dei giochi open world e free roaming, aggiunge una tacca in più all’esperienza videoludica introducendo nuove scelte di gameplay affascinanti ma non esenti da difetti.

Cosa c’è di veramente buono? Un gameplay fresco e tutto da scoprire, con la possibilità di hackerare qualunque apparecchio tecnologico visibile. Dalle telecamere di sicurezza, ai telefonini degli NPG che si incontrano per strada, sarà possibile controllare l’intera Chicago. Ponti levatoi, semafori, serrande elettriche e casseforti, qualunque cosa interconnessa ad internet sarà hackerabile e quindi controllabile. Dimenticatevi di hackerare i profili Facebook delle belle ragazze, che quello in Watch_Dogs non c’è.

Cosa c’è che non convince appieno? Due cose ben specifiche, in realtà. La  prima riguarda la storia principale e la caratterizzazione dei personaggi. Il plot, una lunga crociata in nome della vendetta personale, è abbastanza lineare per tutta la durata dell’avventura, senza colpi di scena degni del miglior The Last of Us o dello stesso Assassin’s Creed (sempre distribuito da Ubisoft). Lo stesso protagonista, Aiden, sembra troppo “moscio” e il suo fascino da tipo schivo e silenzioso, in alcune scene si trasforma inevitabilmente nel fascino del suppellettile, cioè di quello che sta lì e fa scena muta invece di rispondere per le rime. Per un mondo free roaming in cui l’estensione abnorme del gioco rischia di far perdere per strada la narratività insita del videogioco, o si mettono in scena personaggi estremamente caratterizzati (Trevor in GTA V, ad esempio), o altrimenti si rischia di perdersi nell’anonimato più ininfluente. E ciò è un grande peccato, considerando la cura con cui Chicago viene riprodotta in larga scala e il senso di vita pulsante che si percepisce nel camminare, di notte, tra i passanti del centro città.

Concludendo. Watch_Dogs poteva essere il gioco che avrebbe rivoluzionato e fatto finalmente sprintare la next-gen ma così non è stato. Cioè, ci è riuscito ma solo a metà. Un comparto tecnico non all’altezza dell’immensa capacità di calcolo di PS4 e Xbox One non rende come dovrebbe e le difficoltà nello sviluppo multipiattaforma (motivo per il quale l’uscita del gioco è stata posticipata di sei mesi) di certo non hanno aiutato. Di contro, il gioco poggia le basi su delle meccaniche finalmente innovative e mai viste, in un gameplay variabile e profondo che può dare, alla lunga, in tandem con un multiplayer veloce ed immediato le sue soddisfazioni videoludiche.

Vi lascio con la tabella riassuntiva dei voti che Watch_Dogs ha preso, qui e lì, nelle recensioni internazionali:

– Joystiq – 4/5
– CVG – 9/10
– LeaderGamer – 9/10
– GameSpot – 8/10
– Polygon – 8/10
– Eurogamer – 7/10
– GameInformer – 8.5/10
– PC Gamer – 87/100

Come è possibile vedere i voti sono molto alti ma non raggiungono appieno l’eccellenza. Questo verrà dettato, come sempre del resto, dal gusto del singolo videogiocatore che lo proverà.

Un consiglio: non lasciate nulla al caso, Watch_Dogs è un gioco che va “compreso” prima di essere analizzato. Quindi ora che è finalmente uscito sta a voi: l’attesa è finita, è ora di scaldare i pad!