0 Shares 11 Views
00:00:00
16 Dec

Xbox One: ecco il nuovo spot

LaRedazione - 14 gennaio 2014
LaRedazione
14 gennaio 2014
11 Views
Xbox One ecco il nuovo spot

Uno spot decisamente orientato al realismo, quello rilasciato dalla Microsoft per promuovere la nuova console Xbox One, dove si evince chiaramente la promessa di una grande potenza grafica, alte prestazioni ed esperienza di gioco in una totale full immersion o, come si dice adesso “immersive gaming” !

Immersive Gaming è appunto il titolo dello spot in questione dove, in una cinquantina di secondi, lo spettatore potrà essere catturato da scene adrenaliniche di grande impatto, in pieno stile cinematografico da action movie.

Le immagini mostrano come un giocatore immerso in una sessione di gioco dal titolo “Rise: Son of Rome”, riporti come dire, gli effetti e le conseguenze fisiche dei combattimenti sostenuti nel gioco, direttamente sulla propria pelle.
Uno spot sicuramente ad effetto che, con ferite e tagli “reali”, ha lo scopo di dimostrare appunto quanto sia coinvolgente l’esperienza di gioco con la recentissima Xbox One.

Strategica infatti la scelta di accendere i riflettori su giochi come Ryse: Son of Rome, il titolo di punta e, a ragione, uno fra i titoli più apprezzati dagli appassionati di video game, con scene di sangue e sudore.
Le altre immagini dello spot, non inedite, mostrano invece spezzoni e la versione ridotta dell’altro spot “Invitation” già pubblicato recentemente, con scene di Fifa-14 e Titanfall. Lo spot termina con la finale frase ad impatto “If it was anymore real, it would be real”, vale a dire che se fosse più vero, sarebbe reale.

Xbox One è stata commercializzata a partire dallo scorso 29 novembre del 2013, in ben 14 Paesi ad un costo di 499 euro, accompagnata da un comunicato ufficiale in cui si sottolineava appunto la possibilità di un’esperienza di gioco ai confini del reale.

Ora, a quasi due mesi dal lancio della Xbox One, console definita del futuro, Microsoft promuove il suo gioiello next-gen proponendo questo spot dal taglio cinematografico e diffondendo il verbo dell’immersive gaming, con immagini un po’ inquietanti ma anche nuove e divertenti.

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche