Top

Xbox Onesie: la nuova incredibile tuta da Gioco per la console Microsoft

Xbox Onesie: ennessima trovata commerciale o un nuovo modo per approcciarsi ai videogames?

Con l’uscita della Xbox One S, la versione slim della Xbox One, in casa Microsoft hanno deciso di lanciare sul mercato Onesie, ovvero una tuta che ha tutte le carte in regola per diventare l’abbigliamento più utilizzato dal videogiocatore. Oltre a essere pratica da indossare, e bella da vedere, Onesie è munita di una doppia tasca anteriore predisposta per il Media Remote e per il tradizionale controller Xbox One. Braccia e gambe, inoltre, sono regolabili, quindi perfettamente adattabili a ogni stagione, mentre il tessuto utilizzato è anti-scivolo, ideale per sessioni più movimentate di Gioco.

Microsoft, dunque, sembra aver realizzato una tuta pensata apposta per il videogiocatore: un voluminoso cappuccio per il set cuffie (utilissimo per i videogiochi online) e una tasca specifica per contenere lo Smartphone sono soltanto alcuni degli aspetti pratici di Onesie. La casa di Redmond sembra aver creato una tuta che non solo diventa l’abbigliamento ideale per il videogiocatore, ma anche un tratto distintivo, e immediatamente riconoscibile, per l’appassionato dei prodotti targati Microsoft.

Xbox Onesie tuta da gioco

“Time” ha annunciato che questo modello di tuta sarà disponibile soltanto per il mercato australiano, ma non è escluso che possa in seguito arrivare anche in Europa e negli Stati Uniti. I colori disponibili, al momento, sono solo due, il bianco e il nero, mentre i costi di questa tuta non sono stati ancora diffusi su Internet né sul sito ufficiale Microsoft. Per i fan della casa di Redmond, sulla pagina Facebook di Xbox Australia, è iniziato un divertente contest dove poter vincere una Onesie. Basterà scrivere un messaggio lungo venticinque parole in cui analizzare i pregi e le caratteristiche che più hanno convinto della tuta in questione. Ai quindici fortunati vincitori, che scriveranno il post più “interessante”, sarà consegnata una Xbox Onesie personalizzata e quindi decisamente più cool.

 

Sul web, però, non sono mancati i messaggi ironici contro Onesie da parte di chi vede questa tuta come una trovata commerciale per fare soldi. Altri, invece, non solo premiano Onesie, ma hanno lodato il tentativo da parte di un colosso come Microsoft di distinguersi dalle dirette concorrenti, Sony e Nintendo, proponendo un prodotto che crei una maggiore empatia con i fan. Insomma, in futuro non basterà soltanto sedersi comodamente sul divano e testare la propria console giochi preferita, ma bisognerà farlo indossando anche il capo d’abbigliamento giusto. Una piccola “rivoluzione” che, un giorno, potrebbe far scuola.