0 Shares 12 Views
00:00:00
14 Dec

Incubo Heartbleed: cambiate subito le password di Facebook, Google e Yahoo!

Michela Fiori
11 aprile 2014
12 Views
difendersi heartbleed

Il nuovo terrore del Web si chiama Heartbleed, un bug che ha reso vulnerabile il software di sicurezza OpenSSL usato dalla maggioranza dei siti nel mondo per criptare le comunicazioni più delicate: anche quelle bancarie. Gli effetti di Heartbleed sulla sicurezza delle informazioni personali dei cittadini di tutto il mondo sono così potenti e deleteri che l’esperto di sicurezza statunitense Bruce Schneier l’ha definito “Una catastrofe. In una scala di gravità da uno a dieci, è classificabile come 11. La vera domanda è se qualcuno deliberatamente abbia inserito questo bug e abbia avuto due anni di libero accesso a tutto”.

Il consiglio è quello di muoversi in fretta per proteggere i propri account: l’azione più immediata e sensata è cambiare le password. Da Mashable arriva una serie di siti sul quale è indispensabile cambiare le credenziali d’accesso, tra questi spiccano molti social network: Facebook, Pinterest, Instagram, Tumblr. Se siete iscritti è indispensabile cambiare la vostra password, non si può sapere con certezza che i vostri dati non siano stati spiati ma così facendo eviterete eventuali ulteriori accessi indesiderati. Lo stesso discorso vale per altri siti come Google e Yahoo e rispettive mail. Compromessi anche Amazon Web Services, Etsy e GoDaddy. Se avete un account dunque affrettatevi a cambiare la password, i gestori hanno messo a punto un sistema di difesa ma con le stesse password Heartbleed potrebbe colpire ancora.

Anche in Italia alcuni sviluppatori si stanno adoperando per fornire dei servizi di check-up dei siti attaccati da Heartbleed. E’ il caso di Filippo Valsorda, un esperto di sicurezza informatica italiano, sul suo sito filippo.io basta inserire qualsiasi indirizzo web per vedere se è a rischio.

Loading...

Vi consigliamo anche