0 Shares 8 Views
00:00:00
15 Dec

Amministrative 2011 Milano: il caso Sucate preoccupa Letizia Moratti

dgmag - 23 maggio 2011
23 maggio 2011
8 Views

A pochi giorni dai ballottaggi per le amministrative 2011, comincia la campagna elettorale a suon di slogan e prese di posizione particolari: come quella che ha coinvolto Letizia Moratti, impegnata nel ballottaggio per il comune di Milano che si è lasciata prendere la mano e su Twitter ha risposto in maniera avventata a chi scherzava.

Colpevole deve essere qualcuno dello staff della Moratti che ha risposto alla domanda posta da un utente che chiedeva: "@letiziamoratti il quartiere Sucate dice no alla moschea abusiva in via Giandomenico Puppa!! Sindaco rispondi! #mirispondi #sucate".

Immediata la risposta dello staff del sindaco uscente: "@orghl nessuna tolleranza per le moschee abusive. I luoghi di culto si potranno realizzare secondo le regole previste dal nuovo Pgt".

Una risposta arrivata subito e senza pensare minimamente che il quartiere nominato, Sucate appunto, non esiste affatto e che si è trattato di una presa in giro che ha dato il via ad un vero e proprio tam tam in Rete con migliaia di utenti impegnati nel sostegno all’immaginario Sucate.

Dopo le morattiquotes arriva adesso il caso Sucate ma soprattutto arriva una strategia di comunicazione che, pur di recuperare terreno rispetto agli avversari, brucia le tappe ed inventa situazioni…

Loading...

Vi consigliamo anche