0 Shares 11 Views
00:00:00
13 Dec

Come fare il calcolo delle settimane gravidanza

5 ottobre 2010
11 Views

Se avete scoperto di aspettare un bambino e la prima cosa che vi è venuta in mente è il numero di settimane a cui siete così da capire esattamente quando la vostra creatura verrà alla luce, dovete fare immediatamente il calcolo delle settimane di gravidanza in modo da tranquillizzarvi.

Le analisi beta sono il modo più semplice e sicuro per calcolare a che settimana di gravidanza siete ma se siete in attesa dei risultati consultare Internet è il modo più efficace per togliervi ogni dubbio.

Uno dei siti che offre al suo interno il calcolatore delle settimane di gravidanza è MammaFelice che a questo indirizzo consente di inserire i dati relativi alla data dell’ultima mestruazione (corredata anche di dati aggiuntivi) per ottenere il calcolo relativo alle settimane.

Anche qui si trova un buon calcolatore in grado di stabilire non certo con precisione assoluta quando il bambino è stato concepito e dunque quando è previsto il parto.

La durata della gravidanza è stabilita in quaranta settimane e la datazione della gravidanza viene calcolata tenendo conto di età gestazionale (settimane+giorni calcolata dal primo giorno dell’ultima mestruazione), età ultrasonografica (settimane+giorni in base alle misure del feto) e data presunta del parto (giorno intorno al quale è atteso il parto).

Solitamente si ricorre alla datazione ecografica se non ci si ricorda quand’è iniziata dell’ultima mestruazione.

Molti ricorrono alla regola di Naegele per calcolare la data presunta del calcolo matematicamente ovvero aggiungendo 7 giorni e sottraendo 3 mesi dalla data di inizio dell’ultima mestruazione.

Vi consigliamo anche