Facebook vuole Twitter che rifiuta

Continua a guadagnare consensi e così, tanto per non farsi mancare niente, Facebook avrebbe voluto acquisire Twitter, almeno stando a quel che scrive il Financial Times.

Il valore di Twitter, che è diventata una delle start-up più promettenti di Silicon Valley, è stato stimato intorno ai 500 milioni di dollari ma l’azienda ha deciso di non accettare la proposta del social network.

Gli azionisti di Twitter non ritengono infatti che l’offerta sia adeguata anche se lo scorso giugno la compagnia è stata valutata 100 milioni di dollari; Facebook, a un anno dall’accordo con Microsoft, vale invece circa 4 miliardi di dollari, ma non ha liquidità necessaria per pagare in contanti un’eventuale acquisizione.

Il problema è proprio questo: la mancanza di liquidità ha indotto gli azionisti di Twitter a pensare che Facebook sia in realtà poco affidabile e non abbia il valore effettivamente dichiarato.

Il primo tentativo di acquisizione di Twitter da parte di Facebook è dunque andato a vuoto, staremo a vedere come e se andrà avanti la cosa.