0 Shares 6 Views
00:00:00
14 Dec

Google digitalizza i libri in italiano del Mibac

10 marzo 2010
6 Views

Il ministero dei Beni culturali e Google, dopo nove mesi di trattative, hanno raggiunto l’intesa che prevede la digitalizzazione e la messa in rete di un milione di volumi conservati nelle biblioteche nazionali di Roma e Firenze.

Le opere di Dante, Petrarca, Leopardie Manzoni saranno dunque a portata di clic per chiuque nel mondo e il costo dell’operazione sarà interamente a carico di Google, che si occuperà anche di allestire uno scanning center in Italia.

I testi che verranno digitalizzati arrivano al 1868 e tra le opere rare e rilevanti che la Biblioteca Nazionale di Firenze includerà nel progetto ci sono rare opere scientifiche del XVIII Secolo e dell’Illuminismo, opere letterarie del XIX Secolo che hanno creato il clima culturale che ha portato all’unità d’Italia, opere illustrate e litografie di ogni epoca.

La Biblioteca Nazionale di Roma includerà nel progetto di digitalizzazione, tra le altre,  prime edizioni di opere del XIX Secolo, opere di Giambattista Vico, Keplero e Galileo Galilei, erbari e farmacopee del XIX Secolo.

Le opere delle biblioteche italiane andranno ad arricchire la raccolta di libri in molteplici lingue di Google Books, rendendo il patrimonio culturale nazionale di semplicissimo accesso da ogni parte del mondo.

Vi consigliamo anche