0 Shares 17 Views
00:00:00
12 Dec

Google Music disponibile su Android e sul Web negli Usa

17 novembre 2011
17 Views

Google continua a voler dare filo da torcere ad Apple e così dopo aver presentato il progetto in anteprima, ieri negli Stati Uniti ha lanciato Music, il nuovo servizio per ascoltare e scaricare musica che diventa competitor diretto di iTunes e Amazon Mp3.

La vendita delle canzoni, che sembrano già essere ben 13 milioni, avviene sia tramite l’Android Market (con apposito aggiornamento) che via Web ma per ora il servizio è disponibile solo negli Usa grazie all’accordo con le major più importanti nel settore della musica come Universal, Emi e Sony Music.

Manca ancora l’accordo con Warner Music ma la particolarità del servizio è che non solo è previsto l’inserimento di musica e musicisti legati alle grandi etichette ma è offerta anche agli artisti indipendenti la possibilità di vendere la loro musica su Music stabilendo il prezzo di vendita e assumendosi tutti gli onori e gli oneri del caso. In questo caso l’artista paga 25 dollari per essere inserito in GMusic ed ha la possibilità di stabilire il prezzo della canzone o dell’album ricordando che Google prenderà il 30% dei ricavi e il proprietario il 70%.

I prezzi vanno da 0,99 o 1,29 dollari per singola canzone mentre il prezzo degli album sembrano più bassi rispetto a quelli di iTunes e di Amazon Store arrivando ad un massimo di 5 dollari per scaricare l’album o riprodurlo in streaming; presenti anche canzoni e contenuti gratuiti.

Interessantissima l’integrazione con Google Plus per cui una volta scaricata una canzone è possibile condividerla sul social network e tutti i contatti possono riprodurla gratuitamente una volta utilizzando il Web o l’applicazione di Google Plus.

Di seguito due video di presentazione di Google Music:

Vi consigliamo anche