0 Shares 6 Views
00:00:00
18 Dec

Google Music OneBox, la ricerca di musica secondo Mountain View

LaRedazione - 2 novembre 2009
LaRedazione
2 novembre 2009
6 Views

Google ha deciso di investire sulla musica e lo fa fa online.

Da poco è stato infatti siglato un accordo con i maggiori distributori di musica in formato digitale, tra cui figurano Web Lala e Myspace, per fare in modo che le ricerche musicali degli utenti siano più semplici e veloci.

Chiamato Music Onebox, questo nuovo servizio di Google permette di ottenere, in testa ai risultati di ricerca, le anteprime in streaming dei brani musicali, con successiva possibiltià di acquistarli in formato digitale.

In parole povere si tratta di un servizio sul motore di ricerca interamente dedicato al mondo della musica, in modo da dirottare sui siti specifici le ricerche degli utenti.

Ricercato l’artista, il brano, l’album desiderato o una porzione di un testo di una canzone, infatti, Google OneBox dà la possibilità di effettuare un ascolto della canzone per poi, eventualmente, passare all’acquisto.
La novità sta anche nel fatto che l’ascolto gratuito attraverso Google Music One Box consentirà all’utente di ascoltare l’intera canzone, e non i classici 30 secondi di sample tipici degli altri siti che distribuiscono musica online.

Insomma, si tratta di un modo intelligente che gli utenti avranno a disposizione per ottenere più velocemente la musica che cercano, diminuendo quindi i click necessari per ottenere un preascolto o per aquistare un brano attraverso il web.

Servizio operativo da qualche giorno negli Stati Uniti, probabilmente bisognerà aspettare ancora un po’ prima che approdi anche sulla nostra penisola.

A questo indirizzo un video tutorial che spiega il funzionamento di Google Music OneBox.

Loading...

Vi consigliamo anche