0 Shares 6 Views
00:00:00
14 Dec

Google non lascia la Cina, trattative aperte

18 gennaio 2010
6 Views

Pur di non perdere la possibilità di affondare la lama del coltello laddove il frutto è più succoso, Google decide di assecondare le richieste della Cina e si apre alle trattative con il Governo di Pechino.

E la minaccia diventa ridicola perchè pare proprio che ad oggi i famosi filtri che Google aveva detto di voler rimuovere in realtà ci sono ancora e sono scomparsi solo i controlli su alcune ricerche tra cui la repressione del 4 giugno 1989 a piazza Tienanmen.

Google ha però fatto sapere che avrà dei colloqui con il governo cinese solo nelle prossime settimane.

Anche la Cina pur non perdere Google, e tutte le aziende preoccupate, ha fatto sapre che che ci sono molti modi per risolvere la questione pur sottolineando che tutte le aziende straniere devono rispettare le leggi cinesi.

Finirà tutto in una bolla di sapone?

Loading...

Vi consigliamo anche