0 Shares 11 Views
00:00:00
14 Dec

Gruppi d’acquisto, Citydeal guarda al mondo

18 maggio 2010
11 Views

La notizia è in qualche modo passata inosservata ma CityDeal, società che in Italia sta facendo il boom tra gli utenti, è stata acquisita dalla società americana Groupon.

Ciò significa che se prima gli utenti potevano avere accesso a coupon e sconti solo in Italia, tra poco potranno avere accesso agli sconti in tutto il mondo.

Lo scopo di CityDeal è chiaro, come si spiega perfettamente sul sito, e "si basa sull’innovativo concetto dei gruppi d’acquisto collettivo […] che prevede prezzi speciali sulle attività di tempo libero della propria città, a patto che venga raggiunto un numero minimo di partecipanti".

Le offerte durano per un breve di tempo breve e hanno bisogno di un numero minimo di aderenti per cui è necessario registrarsi, per raggiungere più velocemente la soglia richiesta e per condividere l’opportunità con i propri amici attraverso i social networks; raggiunta la soglia minima stabilita da chi propone un acquisto vantaggioso, si avrà diritto all’offerta e verrà recapitato tramite mail un buono, coupon, da utilizzare nei termini previsti presso il luogo deputato.

In sostanza si tratta di un social network destinato agli acquisti e ripropone sul Web quanto accade già da anni nella vita "reale" dove gli utenti per far fronte alla crisi si uniscono per fruire di sconti su oggetti e soprattutto cibo.

Un modello che piace e che vede la nascita, sempre sul mercato italiano, di nuovi competitor come per esempio Social deal che propone una sola offerta al giorno, di un prodotto o evento in vendita ad un prezzo scontato dal 50 al 90% rispetto al prezzo d’acquisto.

Vi consigliamo anche