0 Shares 10 Views
00:00:00
16 Dec

Hunch, il motore di ricerca che toglie ogni dubbio

LaRedazione - 18 giugno 2009
LaRedazione
18 giugno 2009
10 Views

It’s a cruel world out there (c’è un mondo crudele lì fuori), dicono gli inventori di Hunch, il nuovo motore di ricerca, o Personal Decision Maker, che aiuta a prendere le decisioni più velocemente e senza troppi problemi.

Dove andrò in vacanza? Che film guarderò stasera? Quale libro potrei regalare al mio compagno? Preferisco la birra o la coca cola? Non esageriamo, i gusti son gusti, eppure Hunch ci guida nella scelta di qualsiasi cosa. Come ci riesce?

Hunch è un algoritmo che pone all’utente dei quesiti riguardanti le sue preferenze e, a seconda delle risposte che dà, lo indirizza verso un sito web piuttosto che verso un altro; verso il titolo di un libro piuttosto che verso un altro; verso una bevanda piuttosto che verso un’ altra.

Ad esempio, visto che l’estate è alle porte e bisognerebbe decidere dove trascorrere le vacanze, abbiamo chiesto ad Hunch dove potremmo andare. Hunch ci ha sottoposto ad una sorta di test molto semplice, chiedendoci se preferiamo il mare o la montagna, quale continente siamo disposti a visitare, se siamo interessati ad un clima particolare eccetera, se partiremo con gli amici, con la famiglia o con il partner, se cerchiamo il divertimento eccetera, ebbene la risposta è stata Lisbona che, per i nostri gusti, andrebbe più che bene.

L’idea di Hunch è venuta ad alcuni studenti del MIT che hanno rilevato i risultati di uno studio realizzato da alcuni ricercatori: le decisioni prese da gruppi di persone sono migliori di quelle prese individualmente perché ormai la conoscenza viene continuamente condivisa.

Insomma, Hunch registra le risposte degli utenti e in base a queste risponde alle domande degli altri. Inoltre, dopo averci dato una risposta, Hunch ce ne spiega il motivo.

Hunch funzionerà alla perfezione tra cinque anni, quando avrà registrato un numero  di risposte adeguato, ma è già uno strumento utile e divertente che, diciamoci la verità, semplifica la vita.

Loading...

Vi consigliamo anche