0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Instagram ci ripensa e modifica di nuovo la policy sulle foto

19 dicembre 2012
10 Views

C'è stato un dietrofront di Instagram oppure gli utenti di tutto il mondo avevano capito male? La questione delle fotografie che Instagram avrebbe potuto vendere senza il consenso dei titolari di cui avevamo parlato ieri si arricchisce di un nuovo capitolo dal momento che nella tarda serata di ieri (ora italiana) il social network ha diffuso un comunicato in cui spiega che c'è stato un fraintendimento dovuto probabilmente alle parole che sono state usate.

Systrom, fondatore di Instagram, ha fatto sapere di aver ascoltato la Rete e che dal 16 gennaio 2013 cambieranno le regole sulla privacy ma verranno eliminati tutti i termini che hanno fatto pensare che le foto degli utenti potessero essere vendute per diventare pubblicità.

Nonostante i Terms of Use saranno modificati, la posizione di Instagram è comunque chiara: il social network fotografico è stato creato per diventare un business e su questo non ci piove quindi è lecito aspettarsi altre mosse a sorpresa.

In poche parole l'idea di business di Instagram sarebbe legata, stando almeno all'ultimo comunicato, alla possibilità per le aziende di promuoversi sul social network in base alle preferenze degli utenti seguendo sostanzialmente quello che fa già Facebook ovvero profilando l'utenza in base ai suoi interessi.

Inoltre nel comunicato Systrom ha aggiunto che non sono cambiate le norme sulla condivisione e sulla visualizzazione per cui se le foto sono private possono essere visualizzate solo dalle persone autorizzate.

La polemica dunque rientra a meno di 24 ore dalla sua accensione su scala mondiale e tutto finisce con un classico "non ci siamo capiti" che lascia aperte molte strade e soprattutto rinvia a data da destinarsi le modifiche sostanziali.

A questo punto resta da capire come saranno riscritte le regole e se davvero riusciranno a far piacere a quei 100 milioni di utenti che stanno facendo d Instagram il fenomeno del momento.
 

Loading...

Vi consigliamo anche