0 Shares 13 Views
00:00:00
15 Dec

Internet Explorer 9 beta download: tante funzionalità per il browser Microsoft

La Redazione
16 settembre 2010
13 Views

Dopo oltre un anno dal rilascio della prima beta, Microsoft ha rilasciato ufficialmente Internet Explorer 9, browser per la navigazione Internet che tenta il rilancio nonostante le pressioni tutt’altro che fioche di Mozilla Firefox e Google Chrome.

Ed è proprio verso la stessa semplificazione adottata da Firefox e da Chrome che si dirige Internet Explorer 9 che si caratterizza per la sua usabilità e per il fatto di essere molto leggero rispetto alle versioni passate.

Internet Explorer 9 offre un’esperienza di navigazione veloce, essenziale e affidabile e ’affidabilità è correlata alle funzionalità di sicurezza e della prevenzione di eventuali stop alla navigazione causati da crash dei siti.

Ecco le funzionalità essenziali di Internet Explorer 9 che mette in primo piano le applicazioni grazie a una maggiore quantità di spazio dedicato ai siti Web anziché al browser per metterli maggiormente in risalto:
– Siti aggiunti alla barra delle applicazioni. Con questa funzionalità gli utenti possono accedere ai loro siti Web preferiti direttamente dalla barra delle applicazioni di Windows, senza la necessità di aprire prima il browser, visualizzando i contenuti desiderati in modo semplice e immediato. Inoltre, il branding del sito è visibile sia nell’icona sia nei colori dei pulsanti di spostamento.
– JumpList. La JumpList consente un accesso semplice e immediato alle comuni attività dei siti Web senza la necessità di avviare prima il browser. Per i siti aggiunti alla barra delle applicazioni in cui gli sviluppatori hanno previsto funzionalità JumpList, gli utenti possono creare rapidamente un nuovo messaggio di posta elettronica, controllare la posta in arrivo, cambiare la stazione musicale, accettare l’invito di un amico o leggere le ultime notizie. Le possibilità sono infinite.
– Windows Aero Snap. Per svolgere determinate attività, spesso gli utenti devono utilizzare più siti Web o pagine. Trascinando una scheda al di fuori del browser e utilizzando la funzionalità Windows Aero Snap, gli utenti possono visualizzare due siti o pagine affiancate. In questo modo è possibile, ad esempio, mettere a confronto i prodotti di siti Web diversi, guardare un video mentre si legge la posta elettronica o esaminare una mappa durante la consultazione di un itinerario di viaggio. Per separare e bloccare una scheda, è sufficiente selezionarla e trascinarla verso il bordo dello schermo. Quando si blocca una finestra, il contenuto del sito continua a essere visualizzato e la riproduzione dei video non si interrompe, per un’esperienza fluida come quella delle applicazioni native.
– Download Manager con integrazione del filtro SmartScreen. Internet Explorer 9 include per la prima volta la funzionalità Download Manager con protezione antimalware SmartScreen integrata e la reputazione dei download SmartScreen, un’innovativa funzionalità del browser che utilizza i dati sulla reputazione per rimuovere avvisi non necessari per i file noti e visualizzare avvisi gravi quando è più probabile che il download sia dannoso. Oggi gli utenti sono spesso portati a ignorare gli avvisi generici visualizzati per ogni download. In altri browser vengono visualizzati gli stessi avvisi sia che un file appartenga a un programma estremamente diffuso sia che si tratti di un malware creato pochi minuti prima. Internet Explorer 9 è l’unico browser che utilizza la reputazione dei download per aiutare gli utenti a prendere decisioni in merito alla sicurezza.
– Add-on Performance Advisor. Add-on Performance Advisor notifica all’utente se i componenti aggiuntivi rallentano la sessione di esplorazione. Se il tempo complessivo di caricamento di tutti i componenti aggiuntivi abilitati è maggiore di 0,2 secondi, viene visualizzato un avviso che permette agli utenti di decidere consapevolmente se utilizzare componenti aggiuntivi utili e disabilitare quelli meno utili o troppo lenti.
– Funzionalità per l’affidabilità. L’isolamento di schede, il ripristino automatico da arresti anomali del sistema e la nuova funzionalità di ripristino in caso di blocco disponibili in Internet Explorer 9 assicurano che le informazioni utenti non vadano perse e che l’esplorazione possa continuare quando un sito Web non funziona correttamente.  

La nuova versione di Internet Explorer trae vantaggio dalla potenza dell’hardware dei moderni PC per migliorare le prestazioni complessive nell’esplorazione Web. Questo approccio completo include l’introduzione di un nuovo motore di script, Chakra, che si avvale delle comuni multicore Central Processing Unit (CPU) dei PC per offrire un aumento significativo delle prestazioni. Internet Explorer 9 è inoltre il primo browser per cui viene utilizzata la piena accelerazione hardware di HTML5 sfruttando la potenza della Graphics Processing Unit (GPU), con la riallocazione di gran parte dell’elaborazione grafica a questa unità anziché alla CPU. Tramite la GPU, Internet Explorer 9 sfrutta il 90% della potenza del PC, che in precedenza non veniva utilizzata dai browser.

La beta di Internet Explorer 9 è disponibile per il download all’indirizzo http://www.beautyoftheweb.com.

Loading...

Vi consigliamo anche