0 Shares 18 Views
00:00:00
18 Dec

Internet a scuola: Obama lancia il progetto ConnectEd

Michela Fiori - 5 febbraio 2014
Michela Fiori
5 febbraio 2014
18 Views
barack obama connected

L’America ormai è fuori dalla crisi e il pensiero del presidente Obama è rilanciare l’economia anche a partire da Internet. Favorire l’accesso alla Rete rappresenta infatti un’opportunità di crescita economica e la priorità sembra favorire l’accesso alle nuove generazioni.

Per lanciare la sfida al futuro Barack Obama ha deciso di promuovere ConnectEd, un ambizioso progetto federale che mira a collegare alla banda larga e al wi-fi tutte le classi delle scuole Usa.

“Chiedo a tutti, al mondo delle imprese, agli insegnanti, alle famiglie – ha dichiarato Obama -di lavorare insieme in modo da connettere i nostri ragazzi al 21esimo secolo grazie alle nuove tecnologie, per fare vivere ancora il sogno americano nel loro futuro”.

L’iniziativa ha già visto il supporto dei grandi nomi dell’hi-tech: Apple, Microsoft e At&t solo per citarne alcune. Il progetto infatti ha anche una portata notevole in termini economici, tra apparecchiature, servizi proposti e formazione, si stima un business da 750 milioni di dollari.

Il problema del digital divide dunque non è solo esclusiva del nostro Paese, anche gli Stati Uniti devono confrontarsi con il divario tecnologico che interessa di fatto le fasce più deboli della popolazione.

Obama si è mostrato da sempre attento alle problematiche relative all’accesso a Internet e allo sviluppo delle nuove tecnologie.

Secondo quanto già annunciato nel corso dell’ultimo discorso sullo Stato dell’Unione dallo stesso Obama, l’investimento per la diffusione della connessione veloce a scuola coinvolgerà 15mila istituti e contribuirà a collegare 20 milioni di studenti in più, soprattutto nelle aree più depresse degli Usa.

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche