0 Shares 4 Views
00:00:00
15 Dec

La Reggia della Venaria su Ning

dgmag - 16 marzo 2009
16 marzo 2009
4 Views

La comunicazione tradizionale coordinata con il web 2.0 apre la strada ad una nuova era: ne è un esempio la Reggia della Venaria, splendido esempio di recupero di un bene architettonico e culturale di eccezionale rilievo, che entra in Rete con due social network attivati sulla piattaforma Ning.

Il primo, raggiungibile all’indirizzo http://lavenariareale.ning.com/, si rivolge a tutti gli appassionati di architettura, arte e storia che possono trovare in questo social network il luogo ideale per confrontarsi, condividere esperienze e documenti fotografici o video relativi a uno dei beni culturali più visitati d’Italia. Nel primo anno di apertura, infatti, la Reggia della Venaria ha sfiorato il milione di visitatori.

Il secondo, http://egittotesorisommersi.ning.com/, è dedicato alla mostra Egitto. Tesori sommersi, che si tiene presso le scuderie juvarriane fino al 31 maggio 2009; si tratta dell’unica tappa italiana della mostra internazionale che espone oltre 500 reperti archeologici – portati alla luce dall’equipe di Franck Goddio nelle sue missioni di archeologia subacquea nei pressi di Alessandria – in uno spettacolare allestimento curato da Robert Wilson.

Sono già disponibili online gallerie fotografiche e video di approfondimento oltre a numerosi commenti di appassionati e cultori dell’antico Egitto.

La piattaforma Ning costituisce una delle più flessibili soluzioni per la creazione di social network ed è stata scelta per offrire ai navigatori on-line l’opportunità di conoscere in modo “collaborativo” la Reggia della Venaria e le numerose iniziative che ruotano attorno ad essa.

Loading...

Vi consigliamo anche