0 Shares 17 Views 6 Comments
00:00:00
17 Dec

Luca Bizzarri e il cartello bizzarro, il voyerurismo va su Facebook

La Redazione - 9 novembre 2009
La Redazione
9 novembre 2009
17 Views 6

Luca Bizzarri e il cartello bizzarro, il voyerurimo va su Facebook
Con la nuova iniziativa del conduttore si stuzzica la voglia degli italiani di farsi conoscere

Provate a collegarvi a Facebook oggi pomeriggio e provate a cercare di capire qualcosa relativamente al fantomatico cartello bizzarro.

Non sapete di cosa stiamo parlando? Si tratta dell’ultima trovata della Iena Luca Bizzari che ha deciso di lanciare un’iniziativa su Friendfeed chiamata proprio cartellobizzarro grazie alla quale permette a chiunque di modificare la sua foto aggiungendo una didascalia al cartello che tiene tra le mani.

Una trovata bizzarra come il suo fautore, ammesso che sia lui davvero e non un suo fake, grazie alla quale il presentatore-comico cerca di trovare nuovi e alternativi metodi comunicativi sfruttando la Rete.

E ci riesce, calcolando che l’iniziativa è diventata una sorta di tormentone dalla mattina di oggi e non si contano più i cartelli postati dagli utenti di Friendfeed su cui è scritto davvero di tutto.

Senza alcuna censura, i cartelli posti sotto il faccione di Bizzarri vengono inseriti su Friendfeed e stanno facendo il giro della Rete.

Chi è stato il primo a parlare dell’iniziativa dando inizio alla follia collettiva non si ma sicuramente la forza del cartellobizzarro di Bizzarri è stata proprio questa: rendere tutti protagonisti di un viral facendoli diventare artefici di un successo.

Anche questi sono tentativi per scalare il successo e regalarsi un piccolo momento di gloria visto che ogni cartello appare sotto il nome del rispettivo autore: in tempi di grandefratellisimo imperante tutto fa brodo.

Loading...

Vi consigliamo anche