0 Shares 11 Views 2 Comments
00:00:00
17 Dec

Magic Italy, nuovo logo e nuovi progetti

LaRedazione - 25 giugno 2009
LaRedazione
25 giugno 2009
11 Views 2

Se il logo del turismo Magic Italy non vi era piaciuto, non vi resta che guardare la versione definitiva e giudicare quale delle due avreste preferito per rappresentare il nostro caro Belpaese.

Il nuovo logo è una scritta bianca su sfondo nero, con un’onda  (o baffo lo hanno chiamato alcuni) tricolore simbolo dell’Italia.

Il Ministro Brambilla lo ha presentato durante una conferenza stampa assieme a Silvio Berlusconi, descrivendo così quest’ ultima versione: abbiamo scelto ordine e rigore, unito però alla leggerezza e alla musicalità del nostro paese, a quella morbidezza e sinuosità che rendono duplice e di difficile sintesi ma anche unico il nostro stile di vita.

La Rete si è nuovamente scatenata e nessuno si è risparmiato i commenti.

Basta leggere il titolo del post che Massimo Mantellini ha dato al post riguardante il logo: Niente da fare, non ce la si fa; oppure il commento di EmmeBi, che si era già pronunciato su Magic Italy, e che adesso si chiede come mai il Ministro non abbia fatto i nomi dei designer che hanno creato il logo, dando l’impressione che sia stato disegnato proprio da lei e dal premier.

Comunque sia, è deciso: lo slogan Magic Italy (purtroppo) non sparirà, e verrà utilizzato per rappresentare l’Italia all’estero. Inoltre, il portale Italia.it sarà online da luglio per un periodo di prova eventualmente seguito da una versione definitva.

Il Ministro al Turismo ha anche annunciato un progettino che vorrebbe rilanciare l’Abruzzo: una campagna di promozione turistica a favore dell’Abruzzo, imperniata su sette diversi itinerari. Questi comprenderebbero diversi filoni di promozione: arte, sacro e storia, borghi, sapori e quindi turismo eno-gastronomico, natura.

Ma non è tutto. Sembra infatti che sia stata partorita un’altra idea riguardante  la promozione dell’Italia. Magic Italy, Italia.it e il logo Italia potrebbero essere conditi con uno spot in cui appare il premier che recita: Scopri l’Italia, nascerà un grande amore.

Chissà se questa contorta vicenda finisce davvero qui o se saremo costretti a sentir parlare ancora di orribili loghi, di improbabili spot e di fantomatici portali.

Loading...

Vi consigliamo anche