0 Shares 15 Views
00:00:00
18 Dec

Mario Monti ironizza sul posto fisso, rivolta online

dgmag - 2 febbraio 2012
2 febbraio 2012
15 Views

Sta suscitando un vespaio di polemiche l’intervista di Mario Monti a Matrix di ieri sera quando il premier ha parlato soprattutto del lavoro, dell’articolo 18 e della precarietà.

Intervistato da Alessio Vinci, Monti ha dichiarato che i giovani devono abituarsi ad essere flessibili definendo "monotono" il posto fisso e in qualche modo giustificando la precarietà di oggi.

E proprio queste parole hanno fatto insorgere le migliaia di persone che ogni giorno fanno i conti con una situazione lavorativa instabile e che, vista anche la pessima congiuntura economica, non possono permettersi di mettersi in proprio.

Su Twitter è scattata una sorta di ribellione usando gli hashtgag #Monti, #postofisso, #monotonia e #vivalamonotonia grazie ai quali i tanti precari italiani stanno facendo sentire la propria voce non senza una vena polemica/ironica.

Molti raccontano la propria esperienza e i numerosi cambi di lavoro per via della precarietà associandoli alla voglia di cambiamento e di non monotonia, sempre sulla falsariga di quanto detto da Monti e ironizzando.

Tante le testimonianze online e per tutti la necessità di capire cosa davvero voleva intendere Mario Monti e soprattutto come mai si riesce ad ironizzare facilmente sulla cosa meno ironica del momento, il lavoro.

Se volete raccontarci la vostra esperienza e condividerla con noi, la condivideremo su Twitter usando gli hashtag elencati sopra.

Loading...

Vi consigliamo anche