Microsoft lancia WorldWide Telescope

Dopo Google Earth, arriva il WorldWide Telescope della Microsoft, un programma che permette l’esplorazione dello spazio, stando comodamente seduti davanti al computer.

In questo software ci sono tutte le immagini dell’intero universo scattate dalla Nasa, sia con telescopi terrestri che spaziali: galassie, pianeti, costellazioni, stelle e ogni oggetto celeste è stato ripreso e messo in rete.

Insomma, con WorldWide Telescope della Microsoft è possibile vedere il cielo da ogni prospettiva (tre le scelte: osservazione dal cielo da diverse latitudini, scelta della data passata, presente e futura, scelta dalla postazione di osservazione); è possibile anche scegliere tra la navigazione libera o quella assistita, piena di informazioni e dettagli.

 

Il software è dotato di un motore grafico ad alte prestazioni e questo permette di avere immagini nitide e uno zoom molto potente.

Il WorldWilde Telescope è uno strumento utile per la scienza e per tutti gli appassionati di astronomia, che potranno dilettarsi nell’osservazione della volta celeste anche senza possedere costosi telescopi e cambiando a piacimento l’angolo di visuale del firmamento; infatti sarà finalmente possibile osservare le stelle visibili dall’emisfero boreale, pur abitando in quello australe.

Così chi vive in Italia potrà comodamente osservare le stelle visibili dal Sudafrica o dall’Australia e ogni eclissi solare o lunare diventerà appannaggio di tutti.