Paolo Villaggio è morto, anzi no

Per la seconda volta in pochi mesi, si è diffusa online la notizia che Paolo Villaggio fosse morto: una non notizia che sabato 10 dicembre 2011 ha fatto il giro del Web e che è stata attribuita all’Ansa ma che in realtà, appunto, è completamente falsa.

Nel link, che riportava alla prima pagina dell’Ansa su cui poi non si trovava alcuna traccia della notizia, si parlava di una morte tranquilla avvenuta a Genova e si ricordava Villaggio come il Fantozzi tanto amato dagli italiani.

In realtà lo stesso Paolo Villaggio ha smentito tutto e ha rilasciato proprio all’Ansa una dichiarazione in cui si dichiara vivo e pronto ad esserlo ancora per molto nonostante si continuino a mandare in giro false voci che, periodicamente, lo vorrebbero morto.

Secondo molti lo "scherzo" di cattivo gusto sarebbe legato alla dichiarazione che lo stesso Paolo Villaggio fece un anno fa quando dichiarò di aver pensato al suicidio e di conoscere esattamente la data della sua morte, pronosticata 15 anni orsono da una maga russa.

Qualche mese fa a Marie Claire rivelò di non voler essere cremato ma di voler essere "bollito in Piazza del Popolo a Roma" mentre proprio ieri sul Corriere della Sera è uscita un’intervista in cui ha parlato della sua paura di morire.