Paypal diventa ricaricabile

PayPal, il modo sicuro per pagare e farsi pagare online, diventa accessibile a tutti per cui con la nuova funzionalità Ricarica PayPal non è più indispensabile possedere una carta di credito o una carta prepagata per effettuare transazioni online poiché gli utenti possono ricaricare il saldo del proprio conto PayPal con un semplice bonifico dal conto bancario.

Grazie a questa nuova opzione anche chi non ha una carta o preferisce non utilizzarla per gli acquisti online, può usufruire della sicurezza e della protezione di PayPal.

Utilizzando PayPal infatti, non è necessario inserire tutte le volte i propri dati finanziari e le transazioni sono protette da un sistema proprietario di prevenzione delle frodi riconosciuto come uno dei più sofisticati al mondo: chi vende e acquista online utilizzando PayPal può effettuare transazioni online con assoluta fiducia.

La funzionalità Ricarica PayPal è comoda e pratica sia per chi vuole fare shopping senza limiti sia per chi invece preferisce avere sempre sotto controllo le proprie spese: con Ricarica PayPal non ci sono vincoli legati al limite di spesa della carta di credito ma nel contempo è l’utente a decidere quanto trasferire sul proprio conto PayPal e controllare quindi le spese.

La nuova fonte di finanziamento PayPal è un’opportunità in più anche per chi vende online: con Ricarica PayPal il negozio web è in grado di raggiungere un maggior numero di utenti e può ricevere pagamenti anche da chi non possiede una carta di credito.

Ricarica PayPal è un servizio gratuito: PayPal infatti non applica alcuna tariffa alla ricarica, neanche in caso l’operazione non vada a buon fine e i fondi siano riaccreditati sul conto corrente.

La banca che esegue il bonifico potrebbe applicare commissioni.

Il nuovo strumento di PayPal estende l’accesso a transazioni online protette a una fascia significativa di utenti, che fino ad oggi non hanno utilizzato il web per i propri acquisti poiché non possiedono una carta di credito o non si fidano ad utilizzarla online, e contribuisce quindi alla crescita dell’eCommerce.