0 Shares 19 Views
00:00:00
15 Dec

Social network: Pinterest apre al marketing

Michela Fiori
21 maggio 2013
19 Views

Non più solo luoghi virtuali di scambio di interessi e interazione ma anche veri e propri luoghi privilegiati per parlare con i propri utenti e, perché no, fare business. I social network strizzano sempre più spesso l’occhio alle aziende e agli inserzionisti.

Sulla scia di Facebook, anche Pinterest, social network dedicato alle foto nato nel 2010, punta dritto verso la monetizzazione del traffico e dell’interazione, e annuncia novità che tendano a migliorare l’esperienza degli utenti e ad agganciare gli interessi delle aziende presenti nella piattaforma.

Il restyling prevede innanzitutto una modifica dei Pin, che verranno arricchiti con testi descrittivi o esplicativi dei soggetti o dei prodotti.

Il social network, che oggi conta ben 48 milioni di utenti, ha stretto accordi con alcune società per consentire l’inserimento di informazioni aggiuntive sulle immagini che vengono condivise.

La partnership di impronta “commerciale” interessa finora 45 grandi marchi, tra cui presenziano: Sephora, Sony, il sito di aste online eBay e la piattaforma di streaming video Netflix.

Almeno per il momento, non si tratta di una forma di sponsorizzazione pura e semplice ma di un’iniziativa che tende anche a migliorare l’esperienza degli utenti all’interno di Pinterest. Fino ad ora, uno dei limiti dell’esperienza offerta dal social network è stato proprio quello di non riuscire ad avere maggiori informazioni sulle foto pinnate.

Con il restyling, ad ogni foto sarà possibile aggiungere un testo esplicativo: i Pin delle locandine dei film daranno informazioni sul gradimento del film da parte degli utenti e daranno informazioni sulla produzione e sul cast. Le foto dei prodotti saranno arricchite da testi informativi su modalità d’acquisto, prezzo e disponibilità, ai Pin a tema cibo sarà possibile allegare testi sugli ingredienti e sulle ricette associate, etc, etc. La fonte dei Pin e dei testi collegati verrà evidenziata con un piccolo logo posto sotto la foto, dal quale ci si potrà collegare direttamente al profilo di origine.

Michela Fiori

Loading...

Vi consigliamo anche