0 Shares 12 Views
00:00:00
17 Dec

Pubblicità su Facebook: più guardi più Credits da spendere

dgmag - 9 maggio 2011
9 maggio 2011
12 Views

Quello che in molti si aspettavano sta piano piano succedendo: Facebook è sempre più incline alla pubblicità e alla profilazione degli utenti a scopi pubblicitari e non a caso pur di accalappiare gente per "rivenderla" alle società che investono ha deciso di pagare chi guarderà dei video pubblicitari.

Il funzionamento è semplice: guardando dei video che Facebook prpone agli utenti iscritti questi ricevono in cambio dei "credits", soldi virtuali che potranno utilizzare sempre all’interno del network per partecipare a giochi, acquistare applicazioni e via dicendo.

A breve si dice che Facebook non offrirà solo videospot ma anche applicazioni e giochi in base al proprio profilo e usando i quali l’utente otterrà dei "credits".

In buona sostanza Facebook profila gli utenti a scopo pubblicitario, propone loro dei video in target con le loro abitudini e i loro interessi, li paga per poi ottenere immediatamente il denaro indietro dal momento che "i soldi" possono essere spesi solo e soltanto sul social network e non altrove.

Inutile dire che si tratta di un modello che potrebbe tranquillamente essere adottato da altre realtà andando a modificare di fatto la percezione e la fruizione di pubblicità in Rete.

Loading...

Vi consigliamo anche