0 Shares 5 Views
00:00:00
15 Dec

Ricerche online, Bing e Wolfram Alpha sfidano Google

13 novembre 2009
5 Views

Che Google faccia paura è ormai risaputo ma che ci potesse essere un accordo tra Bing, motore di ricerca firmato Microsoft, e il suo rivale Wolfram Alpha sembrava essere solo un’utopia.

Ma l’intesa è stata raggiunta e così i risultati e la tecnologia di Wolfram Alpha saranno integrati in Bing.

Gli utenti di Bing dunque, oltre alle normali ricerche, potranno chiedere le informazioni più disparate e più precise possibili visto che Wolfram Alpha è un motore di ricerca semantico ed è dunque in grado di interpretare le richieste degli internauti.

La prima fase di sperimentazione è però limitata agli Stati Uniti e riguarda una precisa area di contenuti, le informazioni nutrizionali. Solo fra poco la partnership sarà estesa ad altri ambiti e allargata ad altri mercati.

Stephen Wolfram, creatore di Wolfram Alpha, ha commentato soddisfatto l’intesa affermando che "ciò a cui stiamo assistendo con Microsoft e Bing è il primo passo verso il prendere la conoscenza computazionale e portarla in una applicazione, in questo caso un motore di ricerca".

Intanto Experian Hitwise ha reso noti i dati del mercato statunitense delle ricerche web nel mese di ottobre; al primo posto resta Google con il 70,6% delle interrogazioni seguito da Yahoo! che si prende il 16,38% del mercato e in terza posizione si piazza Bing che totalizza un aumento del 7% nelle ricerche e il raggiungimento di una quota di mercato del 9,57%.

Loading...

Vi consigliamo anche