Songbeat, la musica sul tuo desktop

Se fino a poco tempo fa sulla scrivania si usava poggiare quelle radioline piccole, graziose e funzionanti che adesso conserviamo perlopiù tra gli scaffali della cantina, adesso c’è Songbeat, adatto alla nostra scrivania virtuale.

Songbeat è un musicplayer immediatamente scaricabile e immediatamente usufruibile. E’ una finestra sul mondo della musica presente in rete, esente da qualsiasi tipo di virus. O almeno è quello che promette.

Songbeat sfrutta alcuni particolari motori di ricerca che ricercano la musica già archiviata in Internet e, con un po’ di fortuna, è possibile trovarne molta. Dopo aver scaricato il programma, si apre una finestra nella quale bisogna scrivere il nome della canzone o dell’artista che intendiamo ascoltare.

Oltre ad ascoltarla però, Songbeat dà a tutti la possibilità di poter anche scaricare la canzone richiesta. I formati sono mp3, compatibili quindi con la maggior parte dei lettori oggi disponibili sul mercato. Per quanto riguarda la loro legalità, be’, Songbeat non si assume nessuna responsabilità al riguardo. In caso di violazione di qualche diritto, è l’utente a pagarne le conseguenze.

Songbeat funziona davvero, e molto bene anche. Questo giudizio vale per la versione gratuita, disponibile per un periodo limitato di tempo ma ottima per testare il prodotto. La versione "stabile" costa invece 10 euro.

 

Soldi ben spesi? Speriamo…