0 Shares 10 Views
00:00:00
14 Dec

Storify acquisito da LiveFyre: la social curation diventa ‘aziendale’

LaRedazione
10 settembre 2013
10 Views

Nella storia del Web, accade spesso che una compagnia ne acquisisca un’altra, e questo porta solitamente dei vantaggi ad entrambe: il cliente infatti amplia di parecchio il suo parco di articoli, mentre l’oggetto acquisito in alcuni casi riesce a sopravvivere grazie proprio all’acquisizione.

Lo stesso discorso lo si può applicare sui siti: quando una compagnia acquisisce un altro sito o un social network o ancora un’applicazione, il suo potenziale mediatico aumenta esponenzialmente, e gli utenti che utilizzavano l’applicazione o il social network vanno a finire nella lista degli iscritti dalla compagnia che acquisisce quel servizio.

Tutto questo è quello che sta accadendo nel corso di questi giorni con Storify e LiveFyre: la seconda compagnia, leader nelle comunicazioni ha deciso di acquisire Storify, una sorta di estensione che permette agli utenti di creare appunto delle storie o più semplicemente di scrivere degli articoli su diversi argomenti.
Storify infatti permetteva agli utenti non solo di scrivere delle storie o articoli, ma anche di ordinare i vari contenuti secondo il proprio criterio: foto, video, immagini e quant’altro potevano infatti essere postati sul sito e poter essere utilizzati a proprio piacimento, stessa cosa che in un qualche modo accade coi social network.

Nel corso di questi giorni comunque, Storify è stata acquisita da LiveFyre, e la notizia è stata resa pubblica proprio dagli addetti dell’applicazione, sia su Twitter, sia con una mail inviata a tutti coloro che, nel corso degli anni, hanno deciso di iscriversi al sito: con la mail inviata, gli utenti sono venuti a conoscenza dell’acquisizione, ma ancora nessuno ha deciso di commentare l’accaduto.

Ci ha pensato allora Burt Hernan, proprietario del sito Storify, spiegando che l’acquisizione è avvenuta principalmente per motivi legati al denaro, e che comunque ora il suo sito avrà da guadagnarci, in quanto verrà aumentato il numero di funzioni del suo ex sito, funzioni che si aggiungeranno alle altre già presenti su di esso.
Anche LiveFyre otterrà dei vantaggi da quest’acquisizione: grazie a Storify infatti, l’introito monetario che l’azienda potrebbe percepire sarà elevatissimo, e questo grazie alla vendita dei vari pezzi scritti dagli utenti di Storify alle aziende e all’aggiunta della pubblicità che verrà messa sul pezzo in vendita.
Coloro che utilizzavano Storify comunque possono stare abbastanza tranquilli: il servizio infatti rimarrà gratuito come in passato, mentre le funzioni aggiuntive saranno a pagamento, lasciando il tutto immutato come se effettivamente Storify non fosse stato acquisito dalla LiveFyre, permettendo a tutti di scrivere articoli o storie varie.

Loading...

Vi consigliamo anche