0 Shares 8 Views
00:00:00
17 Dec

Una legge per Internet? Anche Barbareschi dice la sua

La Redazione - 19 marzo 2009
La Redazione
19 marzo 2009
8 Views

Non è solo Gabriella Carlucci, insieme a Davide Rossi di Univideo, a voler regolamentare Internet (leggete un po’ cosa scrive un illuminato Guido Scorza per rendervi davvero contro della situazione) ma adesso ci si mette anche Luca Barbareschi che però dichiara apertamente guerra alla pirateria online senza nascondersi dietro facili e falsi alibi.

Barbareschi ha infatti presentato una proposta di legge in base alla quale il Governo deve impegnarsi verso il sostegno e lo sviluppo della Rete e delle piattaforme che diffondano cultura; alle stesse piattaforme, sottolinea il testo, è necessario però attribuire "specifici profili di diretta responsabilità civile, amministrativa e penale all’operato dei prestatori di servizi della società dell’informazione".

Per quel che riguarda il copyright il testo di legge di Barbareschi propone "adeguata remunerazione dei titolari dei diritti sulle opere ingegno immesse, circolanti e fruite tramite le dette piattaforme telematiche, anche attraverso l’attribuzione di specifiche funzioni alla Società italiana degli autori ed editori (Siae) in ordine alla gestione dei corrispondenti diritti d’autore e dei relativi diritti connessi".

Per questo, conclude il testo, le Istituzioni sono invitate a prevedere “sistemi sanzionatori prevalentemente di natura civile ed amministrativa, nonché di natura penale per i casi di più gravi violazioni, intendendosi per tali non solo quelle di interessi maggiormente rilevanti, ma anche quelle caratterizzate da ripetitività, abitualità, professionalità, con particolare riferimento al settore economico e tributario".

Interessante notare, come riporta Giacomo Dotta di WebNews, che Barbareschi vaglierà il disegno di legge della Carlucci e la Carlucci, dal canto suo, vaglierà il disegno di legge di Barbareschi: i giochi sembrano fatti.

Se non stessimo parlando di politici e res publica la cosa farebbe davvero sorridere…

Loading...

Vi consigliamo anche