0 Shares 7 Views
00:00:00
16 Dec

Velocità banda larga in Italia, gli operatori mentono

dgmag - 8 ottobre 2009
8 ottobre 2009
7 Views

Secondo lo studio presentato da Between-Epitiro nell’ambito del convegno La banda: tra l’uovo e la gallina il 92% dei clienti della telefonia fissa ha accesso alla banda larga, ma gli operatori assicurano velocità di collegamento pari ad appena il 45% di quanto pubblicizzato.

Teoricamente, dunque, la copertura dei servizi a banda larga ha raggiunto a metà 2009 il 96% dei clienti di rete fissa e oltre 7.200 comuni con vari livelli di copertura, di cui 6.400 totalmente coperti; di fatto la copertura reale scende al 92%.

Quindi, sottolinea il rapporto, "nessun operatore dichiara, perlomeno per la clientela residenziale, l’effettiva prestazione del servizio, trincerandosi dietro la formula fino a…". Inoltre, prosegue lo studio, "rispetto alle velocità nominali di soglia pubblicizzate dagli operatori, le prestazioni effettive sono largamente inferiori, per diversi motivi, sia tecnici, che commerciali".

Le rilevazioni attualmente disponibili evidenziano infatti come la velocità media di download dei collegamenti sia pari a 3,9 Mbit/s, vale a dire circa il 45% della velocità massima pubblicizzata e la differenza tra il valore massimo rilevato e quello minimo risulta superiore al 30%.

Nonostante questi ostacoli, il rapporto certifica che il 75% dei 4.000 utenti broadband intervistati si dice soddisfatto del servizio, anche se non arriva al 10% la quota di coloro che giudicano l’esperienza "pienamente positiva".

Loading...

Vi consigliamo anche