0 Shares 11 Views
00:00:00
17 Dec

Web 2.0 è la milionesima parola del vocabolario inglese

LaRedazione - 11 giugno 2009
LaRedazione
11 giugno 2009
11 Views

Il Global Language Monitor ha annunciato oggi che Web 2.0 è entrata ufficialmente a far parte del vocabolario inglese ed è la milionesima parola.

Come la magior parte di noi sa, Web 2.0 indica un insieme di prodotti e di servizi che costituiscono il World Wide Web di ultima generazione. Inizialmente, era un termine tecnico che faceva parte del gergo, ma ormai ha trovato una diffusione ampissima tanto da essere stata cercata ben 25.000 volte negli ultimi sei mesi.

Alcuni linguisti però hanno mostrato il loro dissenso affermando che è impossibile dare un’importanza tale ad una  parola soltanto perché è stato calcolato il numero di volte in cui è stata utilizzata.

Ma l’insistenza da parte degli studiosi, forse, è inutile: il termine Web 2.0 è utilizzato dagli internauti di tutto il mondo e dimostra che la lingua inglese, oltre ad essere la più ricca di vocaboli, è anche la più diffusa. L’inglese permette una comunicazione globale, e questa è la realtà dei fatti.

Ai tempi di Shakespeare, erano in 2.000.000 a parlare un inglese costituito da 100.000 parole; soltanto Shakespeare ne coniò 1.700.

Oggi l’inglese è parlato da 328milioni di persone e la parola Web 2.0 è sicuramente una delle più conosciute. Anzi, è proprio ad essa che si deve un nuovo modo di comunicare, come non premiarla assegnandole il milionesimo posto nel vocabolario?

Loading...

Vi consigliamo anche