0 Shares 23 Views
00:00:00
18 Dec

Yahoo! sempre più shopaholic: acquista Qwiki e Xobni

Michela Fiori - 5 luglio 2013
Michela Fiori
5 luglio 2013
23 Views

Continua senza sosta la rivoluzione intrapresa da Yahoo! Dopo aver comprato Tumblr e Hulu e dopo aver annunciato la chiusura di Altavista, Marissa Mayer ha deciso di portare nella sua scuderia altri due gioiellini: Qwiki Xobni.

La prima acquisizione va tutta nella direzione di rendere Yahoo! sempre più multimediale. Qwiki è un’app per iPhone, nata nel 2012, che permette di convertire foto, video e musica in mini-film dotati di colonna sonora: un vero spasso per videomaker fai da te. Una prima manifestazione di interesse nei confronti di Qwiki c’era stata nel 2010 nel corso dell’annuale edizione di Disrupt, la conferenza sulla tecnologia organizzata da TechCrunch. L’acquisizione, secondo indiscrezioni, sarebbe stata conclusa per una cifra decisamente importante: 50 milioni di dollari.

Come accennato, però, la tendenza shopaholic di Yahoo! ha interessato proprio in queste ore anche Xobni, startup fondata nel 2008 che agevola la gestione della posta elettronica e della rubrica contatti anche grazie alla costruzione di profili collegati ai social media.

Alla guida di Xobni c’è Jeff Bonforte, top manager con una lunga carriera nella stessa Yahoo! dove è diventato Vice President di Social Search. Bonforte ha fatto nascere Xobni con un finanziamento iniziale di 12mila dollari, grazie al supporto dell’incubatore Y Combinator. Una cifra limitata che gli ha permesso però di fare il salto verso il grande pubblico in poco tempo.

A quanto pare sembra che la Mayer sia intenzionata a togliere di dosso da Yahoo! l’aura da dinosauro del web che lo aveva caratterizzato negli ultimi tempi. Non resta che aspettare le prossime mosse.

Michela Fiori

Loading...

Vi consigliamo anche