0 Shares 12 Views
00:00:00
16 Dec

Opera 16: tutte le novità della nuova versione del browser

LaRedazione - 28 agosto 2013
LaRedazione
28 agosto 2013
12 Views

Opera 16 è già disponibile al download, sia per utenti Windows che per utenti OS. Questa nuova versione del browser, più stabile rispetto alle precedenti, introduce alcune importanti novità, quali lo strumento della geo-localizzazione ed il riempimento automatico dei form.

La prima consiste nella capacità del browser di determinare, se l’utente lo consente, la posizione geografica del Pc, ed è utile per alcune funzionalità di Twitter, Foursquare e similari; l’autoriempimento invece completerà in modo automatico i form in cui l’utente sarà chiamato ad inserire i propri dati anagrafici: come già Google Chrome, ora anche Opera 16 utilizzerà questa funzione. Si tratta di una comodità assoluta che consente di velocizzare tutte quelle operazioni in cui l’utente dovrà effettuare l’accesso ai propri account, riducendo così al minimo gli inserimenti fatti a tastiera.

Inoltre l’utilizzo del motore Chromium, già con Opera 15, apporterà una migliorata compatibilità con le varie estensioni il cui limite, non sarà più fissato a 6 consentendo agli utenti una maggiore libertà di utilizzo.
Da segnalare anche la funzionalità Presentation Mode per utenti Mac, che consente la visualizzazione delle pagine web in modalità a tutto schermo.

Novità a parte, Opera 16 è stata notevolmente migliorata e stabilizzata rispetto alle versioni precedenti.

Ecco in forma schematica, la lista completa delle nuove funzionalità di Opera 16:

– Funzione Speed ​​Dial: tutti i preferiti in un solo click;
– Collegamenti e ricerche in modalità veloce;
– Trash Can: riapertura rapida di schede chiuse recentemente;
– Mouse Gestures: consente la navigazione on-line con il mouse;
– Opera Link: sincronizza dati on-line tra diversi dispositivi;
– ricerca veloce e rapido accesso a Google, eBay ed Amazon;
– auto-riempimento automatico dei form ricordando indiirizzi, dati e titoli;
– Presentation Mode per Mac;
– sostegno Jump List per tutti gli utenti Windows 7;
– aggiornamento a Chromium 29;
– supporto della geolocalizzazione con W3C API;
– miglioramenti delle prestazioni e correzioni di numerosi bug.

Loading...

Vi consigliamo anche