0 Shares 17 Views
00:00:00
17 Dec

Posta elettronica: come preservare la sicurezza dell’account Gmail

LaRedazione - 22 settembre 2013
LaRedazione
22 settembre 2013
17 Views
Posta elettronica: come preservare la sicurezza dell'account Gmail

Gli attacchi alla sicurezza sugli account registrati su Gmail sono veramente all’ordine del giorno: per garantire un minimo di protezione, Google ha stilato una lista di consigli e suggerimenti da mettere in pratica per sfuggire ai malintenzionati del web.

1. PRESENZA DI VIRUS
Innanzitutto, è necessario eseguire periodicamente una scansione completa del proprio computer per rintracciare virus che si sono insidiati nel sistema in modo da eliminarli.

2. RIPRISTINO ACCOUNT
Google raccomanda ai propri utenti di aggiornare spesso le opzioni che riguardano il ripristino dell’account in caso di danni o incidenti.

3. VERIFICA IN DUE PASSAGGI
Per aumentare la sicurezza del proprio account, si raccomanda di usare, oltre a una password piuttosto robusta, anche un codice univoco inviato via SMS per eseguire il log in.

4. AGGIORNAMENTO BROWSER E SO
Per rimanere al passo coi tempi ed essere protetti dalle nuove minacce provenienti dal web, si suggerisce di aggiornare sia il browser usato per navigare in internet che l’intero sistema operativo all’ultima versione disponibile. Google Chrome consente l’aggiornamento automatico non appena viene rilasciata una nuova versione.

5. MAI USARE LA STESSA PASSWORD
È cosa buona e giusta usare una password diversa per ogni account aperto su internet, a cominciare da quello su Google: in questo modo, i malintenzionati avranno molta più difficoltà ad accedere ai dati sensibili degli utenti.

6. PROTEZIONE DELLA PASSWORD
Non bisogna mai dare la password a un sito proveniente da link non attendibili o, peggio ancora, pericolosi, tanto inviarla via e-mail: in questi casi, la prudenza non è mai troppa.

7. AGGIORNAMENTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
Si consiglia caldamente di essere dotati di un indirizzo e-mail di ripristino nel caso dovesse succedere qualcosa all’indirizzo principale. Inoltre, è sempre bene avere a disposizione una domanda di sicurezza la cui risposta sia facile da ricordare per l’utente, ma difficile da trovare per gli altri.

Infine, per chiudere, una serie di dritte e trucchetti per non incappare in brutte disavventure e navigare in tutta tranquillità senza temere intrusioni da ogni parte del web:
– l’unico che deve conoscere la propria password sei tu, in caso contrario provvedi a modificarla il prima possibile;
– la password deve essere sicura nel vero senso della parola, per cui non segnartela su qualche foglio di carta o, peggio ancora, nel corpo di un’e-mail;
– ogni volta che termini di consultare la casella di posta elettronica, assicurati di aver effettuato il log-out e di disconnetterti: hacker malintenzionati o amici in vena di scherzi stupidi sono sempre dietro l’angolo.

Loading...

Vi consigliamo anche