0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

Ci siamo, irrompe la pubblicità anche su Foursquare. Ads dopo i check-in

LaRedazione - 17 luglio 2013
LaRedazione
17 luglio 2013
15 Views

Anche su Foursquare è arrivato il momento della pubblicità: gli ads appaiono dopo i check-in effettuati dagli utenti, e dunque anche il popolare social network dedicato in maniera specifica alla localizzazione dei suoi utenti, apre le porte ad un gigante desiderato e temuto chiamato pubblicità.

Quello dell’advertising nei social network è un tema discusso ormai da diversi anni, e che ha visto nascere col tempo diverse scuole di pensiero. Non è un mistero ad esempio il fatto che ai tempi dei primi passi compiuti da Facebook, quando la popolarità del servizio stava cominciando a raggiungere livelli planetari, lo stesso Mark Zuckerberg era stato molto restio nell’accettare inserzioni a raffica, comprendendo che la forza dei social network fosse proprio quella dei contenuti condivisi dagli utenti, e non imposti da chi forniva il servizio.

Gli avvisi pubblicitari hanno cominciato poi col tempo a fare capolino, in maniera discreta ma con continuità sempre maggiore, anche sulle altre principali piattaforme social, come ad esempio Twitter. Ora, è il turno anche di Foursquare, il social network tramite il quale gli utenti comunicano di volta in volta la loro posizione, per consigliare posti come bar, pub, ristoranti oppure per ritrovarsi durante una serata passata in giro per la città con i propri amici.

Foursquare punta dunque tutto sulla localizzazione degli utenti, ed è proprio in occasione dei check-in, nei quali si comunica la propria posizione, che appaiono i messaggi pubblicitari. Messaggi che possono riguardare sia il posto stesso che si sta visitando in quel momento, oppure altri esercizi che ricoprono l’area di interesse relativa al luogo nel quale si è effettuato il check-in. Per fare un esempio concreto, una delle più famose catene di bar negli Stati Uniti è Captain Morgan, che è anche un inserzionista ufficiale in Foursquare. Il che significa che se si effettua il chek-in in un bar, la pubblicità di Captain Morgan sarà una di quelle che comparirà nella schermata.

Al momento le ads appaiono nell’applicazione di Foursquare dedicata all’utilizzo sui dispositivi mobili, che poi sono quelli sui quali il social network è maggiormente utilizzato. Il servizio è partito negli Stati Uniti, ma le prime valutazioni degli utenti sono state sostanzialmente positive, ritenendo le pubblicità poco invadenti e non in grado di compromettere la buona funzionalità della piattaforma social. Bisognerà valutare se gli incovenienti aumenteranno quando le inserzioni, come sembra prevedibile, aumenteranno di numero.

Loading...

Vi consigliamo anche